ULTIM'ORA

Siracusa prima nella classifica Anmil. Con un 8 in pagella “abbatte” le barriere architettoniche


sedia-a-rotelle-disabili-barriere-architettoniche-siracusa-timesNews Siracusa: l’Anmil, l’associazione italiana mutilati e invalidi del lavoro, ha stilato le “pagelle” sull’accessibilità delle città italiane attraverso le segnalazioni dei suoi oltre 400mila iscritti e delle sue sedi regionali.

Con un voto da 1 a 10, oltre cento province sono state valutate secondo la presenza o meno di barriere architettoniche, la possibilità di visitare luoghi turistici e le condizioni di negozi, bar e ristoranti. Siracusa, con un bell’8 in pagella, si posiziona in cima alla classifica insieme a Cremona, Ferrara e Torino. Seguono Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento, Verbania con 7.5 e Reggio Emilia, Trieste, Milano e Latina con 7. Agli ultimi posti della classifica con un 2 in pagella Agrigento, Campobasso e L’Aquila mentre Napoli, Roma e Venezia non superano il 4.

Siracusa, unica città del Sud ad essersi guadagnata un 8 rappresenta una vera e propria rivelazione. Su Repubblica Marzio Urzì, paraplegico dal 1998 per un incidente sul lavoro, racconta: “Dopo grandi battaglie, la città ha oggi l’intero centro storico accessibile a chi è in carrozzina, gran parte degli esercizi pubblici hanno scivoli e rampe e non vengono concesse nuove licenze se bar e ristoranti non hanno i servizi igienici per disabili. È vero che siamo al Sud, ma forse qui qualcosa è cambiato”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: