ULTIM'ORA

Francofonte, servizio civile: al via tre progetti. Palermo “occasione di formazione professionale per i giovani”


Salvatore Palermo Francofonte Siracusa Times

News Francofonte: sono  stati ufficialmente approvati dall’ufficio Nazionale del Servizio Civile tre progetti denominati “Anzianinsieme  2015”, “Tutti a scuola 2015”,” Vivere Verde 2015”. I progetti prevedono l’impiego di 20 giovani che abbiano compiuto il 18° anno e non superato il 28° anno di età e avrà la durata di dodici mesi. I volontari saranno impiegati per circa 30 ore settimanali con un totale di 1400 ore nell’anno.

Il progetto Anzianinsieme 2015 ha come obiettivo l’incremento e la facilitazione dell’accesso degli anziani  ai vari servizi sociali sanitari educativi migliorandone la qualità della vita e favorendo l’integrazione nel contesto cittadino; mentre il progetto Vivere verde 2015 si propone di mantenere e salvaguardare il patrimonio ambientale per valorizzare il territorio, garantire un servizio informativo sulle caratteristiche storico ambientali delle aree a verde;

Infine, Tutti a scuola 2015 ha lo scopo di favorire la partecipazione a giovani con minori opportunità, prevenire i rischi di emarginazioni di minori, favorire la sensibilizzazioni nei confronti dei minori e delle famiglie di appartenenza e dell’ambiente cittadino.

La domanda di partecipazione in formato cartaceo dovrà essere indirizzata al Comune di Francofonte , Piazza Garibaldi n 18  o tramite posta certificata entro le 14:00 del 30 Giugno 2016. Per qualsiasi informazione gli utenti interessati possono acquisire informazioni all’ufficio comunale dei Servizi sociali sito in c.da quadri.

Il finanziamento dei progetti rientra nel bando per la selezione di 1962 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nella Regione Sicilia con decreto attuativo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

“L’approvazione dei tre progetti concernenti il servizio civile rappresenta, in un periodo difficile dal punto di lavorativo, una occasione di formazione professionale per i giovani che hanno i requisiti di partecipazione al bando. Ricordo che per qualsiasi informazione più capillare relativa ai progetti l’ufficio di solidarietà sociale è a disposizione degli interessati. A Francofonte, come in tutte le realtà locali limitrofe ,il problema occupazionale giovanile rappresenta un dramma sociale che porta i giovani ad emigrare al Nord o all’estero per cercare lavoro. L’attivazione di questi progetti non ha la presunzione di risolvere il problema occupazionale, ma rappresenta un opportunità formativa importante per i giovani che si interfacciano con il mondo lavorativo”: ha dichiarato il Sindaco, l’arch. Palermo.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: