ULTIM'ORA

Lentini, la Chiesa di Santa Maria della Catena sarà presto fruibile ai cittadini. Stamattina la restituzione della struttura al parroco della Chiesa Madre


lentini

Immagine di repertorio

News Lentini: la Chiesa di Santa Maria della Catena sarà presto fruibile ai cittadini. La struttura, proprio in mattinata, è stata infatti restituita al Parroco della Chiesa Madre.

Con grande soddisfazione il Presidente f.f. della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS, l’On. Vincenzo Vinciullo, ha dichiarato: “A partire dal 2009 avevo seguito con attenzione tutte le varie fasi che hanno portato al finanziamento dell’opera e successivamente all’appalto dei lavori. Come si ricorderà – ha proseguito l’On. Vinciullo – il terremoto del 1693 distrusse, oltre al Convento, tutte le opere d’arte della Chiesa, tra cui la famosa statua della Madonna della Catena. Si salvarono solo alcuni monumenti sepolcrali, tra cui quello famosissimo in memoria di Eleonora Branciforti, che si conserva ancora presso Palazzo Bellomo a Siracusa”.

Un’opera, quella in memoria di Eleonora Branciforti, che secondo il deputato regionale sarebbe giusto restituire alla città di Lentini, offrendo così ai visitatori la possibilità, una volta eseguiti i lavori di restauro della Chiesa, di ammirare la bellezza del celebre monumento sepolcrale nel proprio luogo d’origine.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: