ULTIM'ORA

European Solar Challenge. La grande corsa di Archimede 1.0 e il sole gentile del Belgio


archimede solar car - siracusatimesNews: Siracusa corre nella più importante competizione europea di auto solari, in Belgio, silenziosissimi propulsori ecologici da tutto il mondo nella iLumen European Solar Challenge (ISEC). Sul circuito storico di Zolder, in Belgio, c’è anche il team di Futuro Solare che con la sua “Archimede Solar Car 1.0”, per tutto il weekend, sfiderà gli equipaggi da tutto il Mondo (leggi qui) .

Il racconto sui social del team del siracusano Enzo di Bella: “È quasi mezzanotte a Zolder, nel momento in cui scriviamo. La gara di endurance è iniziata da più di dieci ore. Il sole gentile del Belgio ha illuminato i pannelli fotovoltaici fino al tramonto. Si dice che le gare di auto elettriche siano silenziose, ma l’assenza del rombo dei motori a scoppio dà spazio alle voci dei team: inglese, tedesco, turco, colombiano, italiano, svizzero, fiammingo, olandese. Incitamenti, applausi, richiami, riflessioni e consigli si rincorrono dalle radio dei box alle auto in pista, lungo la pitlane, fra i paddock. Qualche pilota riesce a riposare tranquillo in attesa del suo turno, da un box all’altro ci scambiamo cibo e sorrisi, qualche dato. Non sono i giri fatti, non chi è primo, quanto la durata delle batterie, la temperatura del motore, l’amperaggio, la tensione delle batterie. T1, T2 e T3, gli intertempi del giro per tenere sotto controllo la costanza della velocità, quindi l’assorbimento della corrente. Archimede 1.0 insieme ad alcuni dei prototipi di auto solari più raffinati al mondo: 200 chilometri e ancora tutta la notte e una domenica mattina. Think sola”.

Una ventiquattro ore che prevede la partenza di sabato e l’arrivo nella mattinata di domenica: durante la gara sono permesse solo 2 soste durante le quali viene effettuata la ricarica delle batterie ed eventuale manutenzione della vettura e pilota. La fase notturna sarà la più impegnativa per le auto solari (equipaggiate con pacchi batterie di modesta dimensione) a differenza dell’auto sfidante: la Tesla model S.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: