ULTIM'ORA

Siracusa, uno sportello sociale di Croce Rossa in piazza Santa Lucia. Ascolto e consulenza legale contro le discriminazioni


croce rossa italiana siracusa timesNews Siracusa: la Croce Rossa Italiana, Comitato di Siracusa, ha aderito al Progetto Rete Regionale Aperta. Dal 12 gennaio 2016 i Volontari siracusani riapriranno ogni martedi dalle 16:00 alle 18:00 in piazza Santa Lucia 20, uno sportello sociale Antidiscriminazione che è uno strumento di ascolto e consulenza legale a disposizione dei cittadini stranieri e italiani, vittime o testimoni di forme di discriminazione.

Lo sportello delle “antenne” può essere considerato – spiega il Referente del comitato di Siracusa Francesco Messina –  a tutti gli effetti un’attività che ha lo scopo di prevenire, mitigare e rispondere ai differenti meccanismi di esclusione sociale che, in quanto tali, precludono e/o ostacolano il pieno sviluppo degli individui e della comunità nel suo complesso, coerentemente con quanto previsto dagli indirizzi della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Lo sportello gestisce la pratica a livello locale oppure segnala telematicamente la situazione all’U.N.A.R. (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) che opera attraverso un servizio di consulenza legale che prevede, anche, l’esercizio di strategie di moral suasion”.

In questi giorni i Volontari della Croce rossa Italiana di Siracusa sono stati già formati sul tema delle discriminazioni e saranno a disposizione della popolazione per operare a tutela e difesa dei propri diritti.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: