ULTIM'ORA

Teamnetwork Albatro Siracusa: sabato match contro lo Junior Fasano


foto-albatro-azione

News Siracusa: dopo la pausa di campionato per il doppio impegno della Nazionale contro la Georgi, la Teamnetwork Albatro Siracusa riprende il suo cammino dalla Puglia. Sabato, in casa dello Junior Fasano, gli aretusei cercheranno di vincere a ogni costo.

“La sosta rappresenta per tutte le squadre un’incognita – dice il tecnico Peppe Vinci – Noi giocheremo sul campo della maggior candidata alla vittoria finale e affronteremo il match con spirito battagliero. Sarà una bella partita e proveremo in tutti i modi a farla nostra. L’assenza di Maione potrebbe aiutarci, anche se credo che per i nostri avversari non sarà una perdita determinante, pur essendo il capitano della un giocatore monumentale. Dinescu? Saprà inserirsi nel nostro team, è un giocatore di un’altra categoria e non deluderà le attese. Brzic? Anche lui è un giocatore di spessore e da ex vorrà essere protagonista. Noi dovremo esprimere tutto il nostro potenziale, essere compatti in difesa e precisi al tiro. Solo così potremo giocarcela alla pari con la squadra da battere”. 

“La squadra – ha dichiarato il direttore sportivo Massimiliano Canto – è concentrata, il nostro allenatore ha preparato la partita curando ogni dettaglio e trasmettendo ai ragazzi la sua determinazione. Non partiremo certo battuti. Andremo a Fasano per vincere e, se ci dovessimo riuscire, entreremmo nella storia perché i pugliesi non perdono in casa da 4, 5 anni. I favori del pronostico sono per loro, ma noi daremo tutto per ottenere il successo, rimediando così alla sconfitta di Gaeta, che pesa tanto sul nostro cammino. Abbiamo rinforzato l’organico con l’ingaggio di giocatori molto forti, adesso attendiamo le risposte dal campo. Non ci nascondiamo, puntiamo a centrare le semifinali scudetto. Il tempo e il rettangolo di gioco ci diranno se le nostre ambizioni saranno state legittime o no”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: