ULTIM'ORA

Syramusa, ieri la presentazione alla Camera di Commercio


News: la sala conferenze della Camera di Commercio di Siracusa al
completo e un pubblico attento, molti i soci del Consorzio, le autorità e i giornalisti che hanno accolto la presentazione di ieri mattina dedicata a Syramusa, il nuovo limoncello di altissima gamma prodotto da Stock e destinato esclusivamente al canale Ho.Re.Ca. e all’export, che intende creare un segmento “Super Premium” nel settore dei limoncelli.

Niente è lasciato al caso in questo nuovo e ambizioso progetto della storica azienda nata in una Trieste austro-ungarica nel 1884: dalla bottiglia, ispirata alle anfore della magna Grecia, al nome evocativo: “Syra”, un omaggio alla città di Siracusa e ai cui limoni, e “musa”, un ulteriore riferimento al mondo della Magna Grecia di cui Siracusa rappresenta l’eredità storica e culturale.

Il marchio Limone di Siracusa IGP certifica la qualità dei Limoni della ricetta e ne garantisce la provenienza. Una buccia molto fine e ricca di oli essenziali particolarmente adatta alla produzione di un limoncello realmente unico e speciale.

« Guardare all’areale del Limone di Siracusa IGP è una sicurezza per chi investe: il numero degli iscritti al Consorzio e le superfici destinate a Limone di Siracusa IGP, dati in crescita, permettono agli investitori di realizzare programmazioni pluriennali, di medio e lungo periodo – dichiara il direttore del Consorzio Gianluca Agati – Si spiega quindi anche in questi termini, quantitativi oltre che qualitativi, la progressiva fortuna del Limone di Siracusa IGP per la produzione di caramelle, gelati, prodotti da forno, succhi, bevande analcoliche, birre, conserve, e ovviamente liquori come Syramusa. Il Consorzio lavora incessantemente a creare i presupposti necessari a sostenere la domanda di mercato del prodotto certificato ».

Siracusa può essere riconosciuta, oggi più che mai, come la capitale europea del limone e non è un caso che un’azienda come Stock abbia scelto il Consorzio come partner per questo nuovo
liquore. “Possiamo dirci molto soddisfatti e orgogliosi. – riferisce Fabio Moschella, presidente del Consorzio – È stato un percorso lungo e interessante anche sotto il profilo dello scambio
 delle esperienze, ma quello che conta è ovviamente il risultato finale. La verticalizzazione del prodotto è sempre stata una nostra attenzione, lo abbiamo fatto con altri grandi marchi e adesso questo accordo con una multinazionale e azienda storica come la Stock non può che renderci fieri. Ormai ci troviamo di fronte ad un profilo di mercato globale e non esistono più periferie, – conclude Moschella – di conseguenza se hai un grande prodotto e hai qualità e capacità adeguate puoi vendere in qualunque angolo del mondo. In questo Stock ci permette di avere una vetrina privilegiata a livello internazionale ».

Il brand manager Stock Ludovico Schiboni, a fine presentazione, dichiara soddisfatto: «Era da molto tempo che cercavamo la consacrazione di un prodotto realmente nuovo e superpremium
per il mercato dei limoncelli e in questo senso Syramusa si sposa perfettamente con questa tipologia di progetto: l’obiettivo è stato centrato anche grazie al supporto di un limone davvero eccezionale come quello di Siracusa, che ci permetterà di approcciare i mercati target con una origine garantita e certificata, una territorialità a fortissima vocazione agroalimentare, e un prodotto realmente di qualità superiore. »

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: