ULTIM'ORA

Stagione Teatrale “Turi Ferro” 2015/2016 – Città della Notte”. “Se ti sposo mi rovino” alla data zero riscuote applausi e risate


Cavallaro Data zeroSorpresa. Con brio, leggerezza e sana comicità il comico siciliano (di Giarre) Marco Cavallaro ha portato ieri sul palco del teatro Città della Notte a Villasmundo (Melilli) la data zero di “Se ti sposo mi rovino” invece di “That’s amore”. Ed è stato un successo per il terzo appuntamento della stagione Teatrale Turi Ferro a “La domenica a teatro”, in collaborazione con il Teatro in Primo piano e l’Abc di Catania. Una commedia scritta, diretta e interpretata dallo stesso Cavallaro che ha visto sulla scena Alberto Barbi, Valentina Tramontana, Ramona Gargano, Annachiara Mantovani e Olimpia Alvino. Tutto nasce da una semplice domanda, anzi da due: cosa succede a un miliardario scapolo con “il vizio delle donne” se chiede a tutte di sposarlo? E se tutte piombano a casa sua con l’intento di organizzare le nozze, ma nessuna sa dell’esistenza dell’altra? Ecco, la risposta è altrettanto semplice: una pièce spensierata e piena di ritmo, dove i sentimenti mettono a dura prova il materialismo dei nostri giorni ma soprattutto tante risate e applausi. Una serie di girandole per non far incontrare le malcapitate e per non concludere alcun matrimonio portano il povero maggiordomo Ugo a districarsi in un turbinio di bugie e di porte che si aprono e si chiudono. Alla fine il pubblico ha apprezzato e non poco e il siculo romano Cavallaro esulta: “Funziona! Tante risate… applausi.. .mi sa che anche sto giro ho scritto e messo su qualcosa che fa ridere di gusto – commenta al termine del classico selfie di teatro – grazie a tutti, sono stati giorni lunghi e difficili ma ci siamo riusciti. Ora bisogna rodarlo… da gennaio tornerà in scena”. E infatti il prossimo appuntamento con la commedia portata domenica sul palco sarà al Teatro de’ Servi di Roma dal 5 al 24 gennaio.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: