ULTIM'ORA

Sortino, salva l’ambulanza medicalizzata. Il segretario provinciale dello SMI Vasile: “potenziare adeguatamente Guardia Medica e 118”


News Sortino: il Dott. Salvo Vasile, segretario provinciale dello SMI (Sindacato Medici Italiani) nonché responsabile provinciale-area medica- del FVM (Federazione Veterinari e Medici), interviene sulla questione relativa alla scongiurata perdita dell’ambulanza medicalizzata del 118 di Sortino (leggi qui).

Il Dott. Vasile osserva che: “se non fosse stato per il doveroso intervento del sindaco della cittadina interessata, il territorio avrebbe perso un fondamentale ausilio volto a salvaguardare la salute dei cittadini di Sortino, ma anche quella delle popolazioni di Melilli e di Priolo Gargallo”.

“Approfitto per richiamare al loro dovere anche le altre due amministrazioni affinchè ripongano  maggiore attenzione sulla predetta problematica.  E lo stesso assessore regionale alla salute come ha potuto dare il via all’iter del Decreto in questione senza averne appurato i contenuti? Troppa superficialità che ritengo inammissibile trattandosi di un tema delicato come quello della salute dei cittadini. Si pensa solo a creare nuove unità operative complesse e semplici, alcune delle quali ritengo inutili e dispendiose, potenziando così sempre più gli ospedali a discapito del territorio,  che rappresenta di fatto il primo contatto con l’utenza”.

“Sollecito il Direttore generale, il Direttore sanitario e la Deputazione regionale tutta, per come ripetutamente già evidenziato in precedenti occasioni, di volere finalmente potenziare adeguatamente le postazioni delle Guardie Mediche e dei 118. Funzionando bene il territorio si evitano ricoveri impropri nonché un enorme risparmio economico e di risorse umane, sgravando l’onere cui sono sottoposti il personale del pronto soccorso e quello dei reparti dei vari ospedali interessati, i quali possono di contro dedicarsi con più serenità ai casi effettivamente urgenti che richiedono un’assistenza ospedaliera”: ha concluso.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: