ULTIM'ORA

Sortino, il paese con il numero più alto di forestali in Sicilia: “gli incendi si spengono con gli asini e pompe a mano”



News. I forestali in Sicilia sono 22 mila, uno per chilometro quadrato. Eppure nella comune di Sortino sono difficili da trovare. Il programma di La 7 “Piazza Pulita” è andato a investigare nel paesino montano in provincia di Siracusa, dove il numero dei forestali è di 323 su 8 mila abitanti. Alle domande dell’inviata Chiara Billitteri, i cittadini rispondo che il territorio ha bisogno di questa massiccia presenza per prevenire incendi e altri danni al territorio circostante.

Addetti avvistatori incendi che svolgono un ruolo di “notevole rilevanza” a parere di uno degli intervistati, proprio un forestale. Lavoratori stagionali che restano a casa in attesa di essere chiamati, il loro stipendio viene considerato “una sorta di reddito di cittadinanza”.

Ma le sorprese non finiscono qui. Durante il confronto con un altro addetto ai lavori si scopre che durante gli incendi, i forestali si adoperano a spegnere le fiamme grazie all’ausiio di un asino “proprietà della ragione” che trasporta l’acqua, 5 o 6 volte di fila, per l’impossibilità di avere i mezzi necessari per raggiungere il luogo del rogo. Insomma, troppi forestali e risultati molto scarsi, un paradosso inaccettabile.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: