ULTIM'ORA

Sortino: fermato marito stalker per la seconda volta in tre giorni


News Sortino: una volta nei pressi di un bar ed un’altra all’interno di una pizzeria. Ostinato l’uomo arrestato già il 26 ottobre dai Carabinieri della Stazione di Sortino su ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dalla Procura della Repubblica di Siracusa su richiesta dell’Arma.

Era stato ristretto per il reato di atti persecutori nei confronti della moglie e della figlia, il sortinese L.A., cl 50, che però di seguire le prescrizioni di legge non ne vuol sapere. Alle 22 circa del 2 novembre infatti i Carabinieri di Sortino, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia CC di Augusta, e finalizzati al controllo dei soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, lo hanno nuovamente  tratto in arresto, nella flagranza del reato di evasione, poiché’ si faceva sorprendere fuori dalla propria abitazione e più precisamente in una pizzeria di quel Comune.

Ancora una volta, la seconda in tre giorni, veniva immediatamente bloccato dai Carabinieri della locale stazione ed accompagnato in caserma ove, dopo aver espletato le formalità di rito, veniva riaccompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa rito direttissimo.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: