ULTIM'ORA

Sortino, Bongiovanni: “Dignità e rispetto per gli operatori ecologici”


Nello_Bongiovanni_3

Sebastiano Bongiovanni, Presidente di “Sortino al Centro”

News Sortino: il Presidente della lista civica “Sortino al centro”, Sebastiano Bongiovanni chiede dignità e rispetto per gli operatori ecologici che operano in città.

“Circa un mese fa, in occasione del Consiglio straordinario per la creazione di uno Sprar a Sortino – dichiara Bongiovanni –  dicemmo a chiare lettere che le esigenze e le priorità della nostra Comunità erano altre come l’approvazione del bilancio dal quale dipendevano le sorti di tanti lavoratori.

Le scelte scellerate dell’Amministrazione e dell’ormai ex Consiglio Comunale sono sotto gli occhi di tutti. A cadere nella ragnatela della inefficacia e inefficienza della politica degli ultimi anni sono gli operatori ecologici che non percepiscono lo stipendio dal novembre dello scorso anno.

Ci viene riferito – prosegue il Presidente di “Sortino al Centro” – che il Comune non versa le somme dovute alla ditta appaltatrice che ha l’incarico del trasporto e la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Gli operatori ecologici vengono di fatto privati della loro dignità di lavoratori e minacciano lo stato di agitazione. Se non dovessero esserci sviluppi sciopereranno in gruppo.

Si rischia una vera e propria paralisi! Capirete le loro sacrosante motivazioni ma anche il grave danno a cui Sortino va incontro se dovessero interrompere il loro prezioso servizio.

Si invita l’Amministrazione  – conclude Bongiovanni – a risolvere immediatamente il problema e salvaguardare il lavoro e la dignità dei lavoratori. E’ una priorità in quanto non possiamo rischiare di far capitolare  la città nella sporcizia più totale”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: