ULTIM'ORA

Solarino, un solo panificio accreditato per la tessera del pane. Gianni – Carpinteri: “dare scelta ai cittadini”


pane

News Solarino: “fare chiarezza sull’iniziativa relativa alla <tessera del pane”. Questo chiedono i Consiglieri comunali di opposizione Pippo Carpinteri e Michele Gianni all’amministrazione. Dopo le notizie sull’avvio dell’iniziativa, che, però, coinvolgerebbe un solo panificio di Solarino impedendo, di fatto, ai cittadini che usufruirebbero del servizio, circa duecento, di scegliere dove acquistare il pane, i consiglieri comunali hanno chiesto al sindaco e alla sua amministrazione, spiegazioni in merito alla decisione di coinvolgere solo un’attività.

La risposta è stata che nessun panettiere si è presentato alle prime due convocazioni – affermano Carpinteri e Gianni-, ma quando abbiamo chiesto di vedere le convocazioni, non ci è stato fornito alcun documento. A oggi solo un’attività risulta accreditata per partecipare all’iniziativa, ma è scorretto nei confronti degli altri panettieri della città che, probabilmente, non sono nemmeno a conoscenza dell’iniziativa e non hanno potuto scegliere se farne parte o meno”.

Dopo le proteste di Carpinteri, quindi, l’amministrazione ha (di nuovo) convocato tutti i fornai della città per chiedere la loro disponibilità a partecipare al progetto. Riservato alle famiglie più indigenti, permetterà loro di acquistare il pane a prezzi convenzionati, più bassi rispetto a quelli di mercato, “ma è importante che i fornai siano informati e lasciati liberi di aderire o meno – proseguono i Consiglieri – e che la gente possa scegliere dove acquistare questo bene di prima necessità”.

L’auspicio dei due, dunque, è che “l’amministrazione risolva questo pasticcio, restituendo trasparenza e uguaglianza di trattamento all’iniziativa e che all’opposizione venga fornita la documentazione, perché ci spetta di diritto”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: