ULTIM'ORA

Solarino, la sezione provinciale ANAC lancia la campagna “pro Libano”: donazioni in favore dell’infanzia


presidenti ANAC- siracusatimesNews Solarino: Uno sguardo attento alle sponde più distanti del Mediterraneo, ed un conseguente ponte di concreta solidarietà che entro il mese di maggio strapperà sorrisi e speranza ai bambini di un’area calda del Medio Oriente. Comincia così, con un meritorio progetto umanitario in favore dell’infanzia del Libano, l’impegno sociale e solidale del nuovo direttivo provinciale di Siracusa dell’ANAC, l’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria, insediatosi nel corso di una toccante, nella sua sobrietà, cerimonia che ha avuto luogo presso l’Aula consiliare del Comune di Solarino. Il nuovo presidente provinciale eletto è proprio un solarinese, il Generale dell’Esercito Michele Oliva; con lui, nel direttivo, anche il tenente professor Salvatore Sanzaro, il Professore Paolo Terranova e il Dottore Paolo Lonero: a loro quattro il compito di guidare verso un’articolata e variegata programmazione culturale, sociale, sportiva, di promozione del territorio una sezione che vanta già oltre 20 iscritti, tra i quali due donne e un cavaliere junior. Alla cerimonia d’insediamento di Oliva e del direttivo tutto hanno presenziato anche il Presidente della sezione di Palermo, Maggiore Medico della Croce rossa italiana Dott. Andrea Arini, il vice Presidente della sezione di Catania, Commendatore Giovanni Mirulla, e il presidente onorario della stessa sezione etnea, Duca don Stefano Coco di Mara. Oliva in prima persona ha portato i saluti del Vice Presidente Nazionale dell’ANAc, 1° Capitano Franco Borgese, assente per pregressi inderogabili impegni.

Prima tappa, come anticipato, la campagna “pro Libano”. È lo stesso Generale Oliva ad illustrarla. “Il nostro intento – ha esordito il neo Presidente provinciale dell’ANAC – è raccogliere copiosamente, in favore dei bambini libanesi, materiale sanitario, scorte farmaceutiche, libri scolastici e corredo didattico, come quaderni, matite e altro materiale di cancelleria. È profondo pertanto l’appello che lanciamo a tutti i cittadini di questa provincia, affinché inneschino una vera e propria gara di solidarietà, fornendo il loro prezioso contributo in base ad ogni singola disponibilità. Come punto di raccolta abbiamo individuato la sede dell’Avis di Solarino, ubicata nell’ex ospedale Vasquez: per l’intero mese di aprile sarà possibile per ognuno affidare ai volontari le proprie donazioni, indifferentemente di mattina o pomeriggio nelle fasce orarie lavorative”.

Saranno, quindi, i militari del 1° Gruppo Squadroni del Reggimento Lancieri di Aosta di Palermo ad occuparsi, entro il mese di maggio, della distribuzione in terra libanese degli aiuti raccolti. Non poteva mancare il Sindaco di Solarino, Sebastiano Scorpo: suo l’auspicio che la sezione Anac di Siracusa possa incidere col suo sistema valoriale nella comunità solarinese e provinciale, facendo breccia in particolar modo fra le giovani generazioni.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: