ULTIM'ORA

Solarino, Dario Bazzano nuovo candidato al Consiglio comunale: “serve un grande progetto unitario”


Dario Bazzano siracusa timesNews Solarino: “la politica è un’arte nobile e bisogna affidarla a gente che sappia interpretare umori e aspirazioni di chi rappresenta”. Con queste ragioni Dario Bazzano ha deciso di candidarsi, per la prima volta, al Consiglio Comunale. Bazzano va ad aggiungersi alla lista “Sarà… Solarino”, ricca di giovani motivati da un grande entusiasmo che, come lui stesso sottolinea, “stanno conducendo una campagna elettorale fresca e pulita a sostegno di un leader, Michele Gianni, che dimostra tutti i giorni di incarnarne i valori”.

Ispirato dalla figura del padre Peppe, che credeva nelle potenzialità dei giovani, Dario vuole dimostrare che suo padre aveva ragione. Esponente del gruppo politico che fa che fa capo all’ex sindaco Pietro Mangiafico, Dario Bazzano vuole portare in aula tutto l’entusiasmo che contraddistingue la sua generazione.

“I miei coetanei – spiega – sono scoraggiati. Non tutti hanno la fortuna di lavorare, molti sono precari o disoccupati. Non hanno più fiducia nella politica e nei politici. Rinunciano a votare come forma di protesta ma non votare, per me, equivale a non lottare”.

Trentatré anni, metalmeccanico alla Buzzi Unicem di Augusta, è appassionato del proprio lavoro e di ciò che concerne i diritti dei lavoratori, tanto che, seguendo le orme del nonno Pasqualino Bazzano, noto sindacalista solarinese, è stato eletto rsu CISL.

Interessato alla politica, è amministratore di uno dei gruppi Facebook legati alla vita politica solarinese, #DestraSinistra, è anche molto attivo nel sociale. Dal 2014, infatti, ricopre la carica di vice presidente della Pro Loco ed è tra i più attivi componenti dell’associazione locale con la quale ha organizzato numerosi eventi di grande successo, tra i quali il revival del Festival canoro dedicato ai bambini e un concerto in favore dei terremotati del centro Italia.

Dario rimpiange gli anni della sua adolescenza, quando Solarino era il centro della movida provinciale. “Oggi –afferma Bazzano  ho come l’impressione che su Solarino sia calato il sipario, si siano spente le luci. La piazza è deserta, i locali non fanno musica dal vivo. I solarinesi non hanno più voglia di uscire e vivere la propria città. Da vice presidente della Pro Loco ho avuto modo di constatare che Solarino ha ancora delle grandi potenzialità ma – conclude – serve un grande progetto unitario che guardi alla valorizzazione di tutte le risorse, sia turistiche che commerciali”.

Solarino, Dario Bazzano nuovo candidato al Consiglio comunale: “serve un grande progetto unitario”

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: