ULTIM'ORA

“Sistema Siracusa”. Le Iene tornano in città


le-iene-servizio-princiotta-siracusa-timesNews Siracusa: “Le Iene” la trasmissione d’inchiesta di Italia 1 sono tornate a Siracusa per occuparsi delle accuse, lanciate dalla consigliera comunale Simona Princiotta, su quello che lei definisce “Sistema Siracusa”.

La trasmissione ha ripercorso le vicende legate alla gestione degli asili nido e degli impianti sportivi in città. Durante il servizio sono state mandante in onda delle registrazioni audio che vedono protagonisti l’ex presidente del consiglio comunale Antonio Sullo e il consigliere Roberto Di Mauro. Il primo avrebbe detto alla Princiotta di essere “andata a toccare gli interessi dei cosi sportivi e degli asili nido”.

L’inviato de Le Iene ha incontrato i due politici tiranti in ballo dalle registrazioni audio Sullo e il consigliere Alberto Palestro chiedendo loro conto del contenuto dei succitati file. Entrambi, però, hanno preferito non rispondere alla domande in quanto ci sarebbe un procedimento in corso.

Ai microfoni de Le Iene ancora una volta intervistato il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, in merito alla gestione degli appalti degli asili nido. La consigliera del Pd Carmen Castelluccio ha invece respinto ogni accusa di interesse suo e del marito all’interno dell’associazione Zuimama.

Nel corso del servizio è stato ascoltato anche l’imprenditore che durante una delle ultime conferenza stampa della Princiotta raccontò di aver lavorato per quindici anni per il comune di Siracusa dietro pagamento di tangenti. Lo stesso imprenditore ha accusato l’ingegnere capo del Comune di avergli “imposto” l’assunzione della figlia all’interno della propria cooperativa. Accusa smentita dalla donna.

A questo punto è prevedibile che gli inviati de Le Iene possano tornare nella città di Aretusa per cercare di far luce sul “Sistema Siracusa” sentendo altri protagonisti della vicenda.

Per vedere il sevizio de Le Iene CLICCA QUI

“Sistema Siracusa”. Le Iene tornano in città

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: