ULTIM'ORA

Il siracusano Gibilisco passa dal salto con l’asta al bob: “sono a disposizione per le olimpiadi invernali 2018”


gibilisco-siracusatimesNews Siracusa: Giuseppe Gibilisco, il siracusano campione del mondo di salto con l’asta a Parigi nel 2003 e bronzo olimpico ad Atene 2004, detentore del primato italiano all’aperto con 5,90 metri e di quello indoor con 5,82 metri, cercherà di entrare nella squadra italiana di bob come frenatore. Il trentasettenne aretuseo, ritiratosi dall’attività nel 2014, sembra così iniziare un percorso, quello dall’atletica al ghiaccio, comune ad altri grandi campioni.

La notizia arriva da “La Gazzetta dello Sport” in cui l’atleta racconta: “Non sono mai salito in vita mia su un bob, faremo delle prove e alla fine trarremo delle conclusioni, con grande serenità e altrettanto impegno – sottolinea l’ex campione mondiale.  Il bob è una disciplina estrema, che richiede un po’ di sana pazzia, proprio come nell’atletica. Ci sono elementi comuni con il salto con l’asta, come ad esempio la spinta delle gambe e le braccia che sono bloccate per l’intera rincorsa, fino all’atto conclusivo dello stacco oppure dell’inserimento nel bob. Se la squadra dovesse avvertire il bisogno del mio aiuto nel ruolo di frenatore, non avrò problemi a mettermi a disposizione del gruppo”.

Giuseppe Gibilisco sarebbe determinato, quindi, ad affrontare questa nuova sfida e in vista delle Olimpiadi coreane del 2018, tutti i siracusani continuano ad essere orgogliosi e faranno il tifo per lui.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: