ULTIM'ORA

Siracusa. ZTL, da sabato entra in vigore il nuovo sistema: orari, pass, telecamere e parcheggi


centro storico ztl ortigia siracusa times-minNews Siracusa: entra in vigore il “Nuovo Sistema unitario di regolamentazione del Transito e della Sosta nell’Isola di Ortigia”: la nuova Ztl sarà operativa per il prossimo sabato, 10 settembre. Dopo la settimana di stress test con la viabilità modificata per i mondiali di canoa polo è il momento di fare sul serio e attivare  le nuove modalità di accesso e di distribuzione dei pass per  l’isola di Ortigia.

Nell’isola di Ortigia sono individuate le seguenti zone nel rispetto dell’attuale sistema di circolazione veicolare: Area di Ortigia videocontrollata delimitata dal Ponte Santa Lucia, Via dei Mille, Via XX Settembre, Piazza E. Pancali angolo Largo XXV Luglio, Via Vittorio Veneto angolo Largo Forte San Giovannello, Lungomare di Levante Elio Vittorini angolo Largo Forte San Giovannello. Gli accessi videocontrollati collegati alla banca dati del sistema elettronico sono ubicati in Ponte Santa Lucia angolo Riva della Darsena, Via Vittorio Veneto angolo Largo Forte San Giovannello, Via dei Mille angolo Piazza E. Pancali.

I veicoli non autorizzati, nelle ore di applicazione della ZTL, alla fine di via Malta, avranno l’obbligo di svoltare a sinistra per Riva della Darsena, ove, giunti all’intersezione con Corso Umberto 1° potranno svoltare a sinistra per quest’ultimo, proseguire dritto per via L.G. Cassia o svoltare a destra per il Ponte Umbertino, dove potranno raggiungere il Parcheggio Talete, l’area di sosta a pagamento di Riva N. Sauro o l’area di sosta gratuita di Riva della Posta, attraverso il seguente percorso: Ponte Umbertino, Piazza E. Pancali , Via Trento, Via G. Perno, Via Trieste, Riva N. Sauro, oppure Ponte Umbertino, Piazza E. Pancali , Via Trento, Piazza C. Battisti, Via Vittorio Veneto, Largo Forte San Giovannello, Lungomare di Levante E. Vittorini. I veicoli in uscita dal Parcheggio Talete dovranno effettuare il seguente percorso: Lungomare di Levante E. Vittorini, Riva N. Sauro, Via Trieste, Piazza E. Pancali, Ponte Umbertino, oppure Lungomare di Levante E. Vittorini, Riva N. Sauro, Via del Forte Casanova, Riva della Posta, Ponte Umbertino. In via Malta sarà posizionato un cartello luminoso che indicherà gli stalli di sosta disponibili al parcheggio privato a pagamento della Marina, con l’indicazione degli stalli liberi disponibili. I veicoli che vorranno recarsi al Parcheggio della Marina, avranno l’obbligo di effettuare il seguente percorso:
In entrata: Ponte Santa Lucia, Via dei Mille, Viale Mazzini, Parcheggio della Marina; In uscita: Viale Mazzini, Via Savoia, Via S. Chindemi, Via XX Settembre, Piazza E. Pancali, Ponte Umbertino.

All’interno della ZTL, per tutti i veicoli, ad eccezione di quelli dei residenti e degli autorizzati, che potranno sostare esclusivamente negli stalli delimitati da strisce di colore giallo, individuati tramite la segnaletica verticale in due tipologie, la prima ad uso esclusivo dei residenti titolari di pass, la seconda per residenti e autorizzati titolari di pass, vigerà in modo permanente l’interdizione alla sosta con rimozione coatta. L’interdizione al transito, per tutti i veicoli, ad eccezione di quelli dei residenti e degli autorizzati, vigerà solamente
durante gli orari di applicazione della ZTL.

L’orario di applicazione della ZTL è il seguente:
– dal lunedì al venerdì, dalle ore 20:00 alle ore 02:00 del giorno successivo;
– sabato e prefestivi, dalle ore 16:00 alle ore 02:00 del giorno successivo;
– domenica e festivi, dalle ore 11:00 alle ore 02:00 del giorno successivo.

Non è consentito il transito in ZTL alle seguenti categorie: autoveicoli il cui peso, a pieno carico, superiori le tonn. 3,5 e l’altezza di mt. 3,00. Potranno essere concesse delle deroghe solamente per motivi eccezionali e opportunamente motivati, a fronte di regolare richiesta
presentata al Comando P.M.; veicoli sprovvisti di bollino blu, bus turistici aventi lunghezza superiore a ml. 7,50 e con oltre 20 posti a sedere.
E’ consentito il transito ai bus turistici fino a 20 posti a sedere che, previa comunicazione al Comando di P.M., che autorizzerà il relativo percorso, ma non la sosta. La circolazione veicolare all’interno della ZTL, deve avvenire nel rispetto dei sensi di circolazione e delle
precedenze istituite, con particolare attenzione al traffico pedonale.

Aree Pedonali. Sono le seguenti zone a traffico pedonale privilegiato all’interno della ZTL: Piazza Minerva – Piazza Duomo – Piazzetta S. Rocco – Lungomare Alfeo – Via Cavour – Via S. Landolina – Via dei Mergulensi, via S. Capodieci, Via dell’Apollonion, Via Roma, nel tratto interposto tra Piazza Archimede e Piazza Minerva, Via delle Carceri Vecchie, Via P. Picherali, Via del Collegio, Via dell’Amalfitania, Via dei
Montalto, Via Rocco Pirro, Via C.M. Arezzo, Via dei Cordari, Via dei Candelai, Via M. Gemmellaro, Largo A. Gagini, Via M.T. Gargallo, Via D. Scinà, Via del Consiglio Reginale, Via G. Torres, Via della Conciliazione, Via delle Vergini, Via Santa Lucia alla Badia, Via San Martino, Vicolo Zuccalà, Via Laberinto, Via del Crocefisso, Vicolo 1° alla Giudecca, Via G. Logoteta, nel tratto interposto tra Vicolo delle Pergole e Via Roma, Largo XXV Luglio, nel tratto interposto tra S. Chindemi e Via XX Settembre.

Sono le seguenti zone a traffico pedonale privilegiato all’interno della Zona a Sosta Controllata: Piazza E. Pancali, bretelle laterali, con esclusione di quella ove in atto vige la sosta riservata ai taxi. In esse è sempre interdetta la sosta, fatta eccezione per i veicoli dei residenti muniti di pass, solamente nelle vie ove sono presenti stalli a loro riservati e per i titolari di stalli di sosta personalizzati per persone diversamente abili.

Zona a Sosta Controllata. E’ la rimanente area dell’isola esterna alla ZTL, interposta tra il Ponte Umbertino e i varchi video controllati.
All’interno della zona, è sempre consentito il libero transito, dove i veicoli possono parcheggiare, a pagamento, al Parcheggio Talete o negli stalli di Riva N. Sauro delimitati da strisce blu. Inoltre è consentito sostare gratuitamente, negli stalli bianchi di Riva della Posta. Negli stalli delimitati da strisce di colore giallo, individuati tramite l’apposita segnaletica verticale, vigerà
l’interdizione permanente alla sosta con rimozione coatta, per tutti i veicoli, ad eccezione dei veicoli dei residenti
all’interno della ZSC, titolari di pass.

Pass per il transito o transito e sosta sono previsti i seguenti titoli: PASS (validità di anni 2 per i residenti e 1 anno per le altre categorie); PASS temporanei (per necessità episodiche e di breve durata), con obbligo per questi ultimi dell’esposizione
del disco orario.

I residenti, titolari di patente di guida, hanno diritto ad un PASS per ogni veicolo, motociclo o ciclomotore di proprietà. Sono assimilati a veicoli di proprietà quelli a disposizione tramite leasing, locazione, comodato d’uso registrato o annotazione d’uso registrata sulla carta di circolazione del veicolo o assegnati dalle Ditte presso cui lavora il richiedente, purché il tutto risulti da documentazione ufficiale. I veicoli degli ospiti dei residenti in ZTL, non potranno accedere all’interno della stessa, anche se non residenti a Siracusa.

I veicoli dei proprietari di immobili in ZTL non residenti a Siracusa, hanno diritto a un PASS per un veicolo e per il periodo di soggiorno. Se in possesso di veicolo di proprietà il PASS viene rilasciato con validità 1 anno. I veicoli degli affittuari, all’interno della ZTL non residenti a Siracusa, con contratto superiore a un mese, hanno diritto a un PASS per ogni veicolo di proprietà, all’intestatario munito di patente di guida. I veicoli degli affittuari, all’interno della ZTL non residenti a Siracusa, con contratto inferiore a un mese potranno solamente transitare. E’ fatto obbligo a questi ultimi di segnalare entro 48 ore, al Comando della P.M., per la gestione della banca dati collegata al sistema dei varchi elettronici il numero della targa dei veicoli e la durata del soggiorno.

I veicoli dei non residenti in ZTL, possessori di posto auto all’interno della ZTL, possono solamente transitare. I veicoli degli autorizzati a sostare in area demaniale, possono solamente transitare. I veicoli elettrici possono transitare e sostare negli stalli riservati agli autorizzati titolari di PASS. In caso d’ingresso non preventivamente autorizzato in ZTL per imprevista urgenza e/o necessità legati a motivi di carattere straordinario, il suddetto ingresso deve essere regolarizzato entro 48 ore, presso il Comando della P.M. comunicando, su apposita modulistica anche a mezzo posta elettronica, la motivazione del transito e il numero della targa del veicolo utilizzato.

In caso d’ingresso di veicoli partecipanti a raduni autorizzati con apposita ordinanza dirigenziale, il suddetto ingresso deve essere regolarizzato entro 48 ore, presso il Comando della P.M. comunicando, su apposita modulistica anche a mezzo posta elettronica, i numeri di targa dei veicoli partecipanti al raduno.

In caso d’ingresso di persone diversamente abili titolari di apposito contrassegno non residenti o non possessori del contrassegno magnetico rilasciato dal Comando della P.M., il suddetto ingresso deve essere regolarizzato entro 48 ore, presso il Comando della P.M. comunicando, su apposita modulistica anche a mezzo posta elettronica, il numero della targa del veicolo utilizzato e la copia del contrassegno per persone diversamente abili.

In caso d’ingresso di medici in visita domiciliare urgente, con studio al di fuori della ZTL, il suddetto ingresso deve essere regolarizzato entro 48 ore, presso il Comando della P.M. comunicando, su apposita modulistica anche a mezzo posta elettronica, il numero della targa del veicolo utilizzato. La sosta può avvenire con l’esposizione, sul parabrezza, del previsto contrassegno “medico in visita domiciliare urgente”, secondo le modalità previste dal vigente Codice della Strada.

I veicoli dei clienti degli alberghi, B&B e Casa Vacanza siti nella ZTL, possono solamente transitare. Il titolari/gestori delle strutture sono tenuti a segnalare entro 48 ore al Comando della P.M., per la gestione della banca dati collegata al sistema dei varchi elettronici il numero della targa del veicolo del cliente e la durata del soggiorno. Le strutture ricettive dovranno, alle scadenze stabilite dal Settore Fiscalità Locale, far pervenire al Comando della P.M. ricevuta di versamento della tassa di soggiorno. La mancata presentazione della ricevuta
di versamento della tassa di soggiorno, entro 20 giorni dalla scadenza della stessa, comporterà il mancato inserimento delle targhe comunicate, alla banca dati collegata al sistema dei varchi elettronici della ZTL.

In caso d’ingresso non preventivamente autorizzato in ZTL, per raggiungere le farmacie occorre regolarizzare l’ingresso come al punto 5, allegando inoltre copia dello scontrino fiscale dell’acquisto effettuato o attestazione della farmacia. La regolarizzazione dell’ingresso non autorizzato potrà essere effettuato anche a cura del farmacista su apposita modulistica predisposta dal Comando della P.M. e
inviata tramite posta elettronica.

In caso d’ingresso non preventivamente autorizzato in ZTL di veicoli che trasportano persone con limitata capacità motoria che debbano raggiungere studi professionali con sede all’interno della ZTL, la regolarizzazione dell’ingresso non autorizzato potrà essere effettuato anche a cura del titolare della stesso studio professionale utilizzando apposita modulistica predisposta dal Comando della P.M. e inviata anche tramite posta elettronica allo stesso Comando della P.M.

Coloro che devono raggiungere gli ambulatori veterinari e medici, siti all’interno della ZTL, possono richiedere specifico permesso presso il Comando della P.M. o, per imprevista urgenza e/o necessità, secondo le modalità previste al punto 11 allegando inoltre attestazione del veterinario/medico e copia della ricevuta fiscale, se dovuta. La regolarizzazione dell’ingresso non autorizzato potrà essere effettuato anche a cura del veterinario utilizzando apposita modulistica predisposta dal Comando della P.M. e inviata a mezzo posta elettronica allo stesso Comando della P.M..

N° 1 PASS per ogni componente intestatario di patente di guida, per un veicolo di proprietà dei Consiglieri e Assessori Comunali, dei Presidenti delle Circoscrizioni del Comune di Siracusa, dei Componenti del Consiglio Circoscrizionale di Ortigia, durante l’espletamento dei propri compiti istituzionali.

N° 1 PASS per ogni Ditta, per necessità di rifornimento di esercizi commerciali, artigianali, alberghieri e marittimi presenti in ZTL nelle sole fasce orarie definite di cui all’O.D.C.S. n° 604/12 (dalle ore 07:00 alle ore 10:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00), con sosta massima consentita di 30 minuti nelle apposite aree riservate al carico/scarico merci e con l’obbligo di esposizione del disco orario.

N° 1 PASS per ogni attività. Veicoli di imprese edili con cantieri aperti e imprese di pulizia di immobili, ubicati all’interno della ZTL – N° 1 PASS per veicolo adibito a trasporto materiale di cantiere e N° 1 PASS per trasporto dipendenti con attrezzature. Veicoli dei proprietari, residenti a Siracusa, di immobili ubicati all’interno della ZTL – N° 1 PASS per il proprietario dell’immobile con sosta massima consentita di 60 minuti e obbligo di esposizione del disco orario. Valido dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali e il sabato e i prefestivi dalle ore 08:00 alle ore 14:00.

Veicoli di agenzie di recapito, messi notificatori e rappresentanti di commercio con sede all’interno e all’esterno della ZTL. – N° 1 PASS per ogni Ditta con sosta massima consentita di 60 minuti e obbligo di esposizione del disco orario. Valido dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali e il sabato e i prefestivi dalle ore 08:00 alle ore 14:00.

Veicoli commerciali per necessità di consegna immediata di merce deperibile, medicinali, fiori e beni preziosi e veicoli utilizzati per pronto intervento di riparazione – N° 1 PASS per ogni Ditta e solo per un veicolo commerciale con sosta massima consentita di 60 minuti con obbligo di esposizione del disco orario.

Veicoli intestati a lavoratori autonomi e dipendenti di esercizi ubicati all’interno dell’isola di Ortigia che prestano attività lavorativa con orari notturni – N° 1 PASS per ogni lavoratore con ingresso in H24.  Veicoli intestati a Enti pubblici per necessità istituzionali o in servizio di rappresentanza con sedi dentro e al di fuori della ZTL – N° 2 PASS per ogni Ente con sede all’interno della ZTL. N° 1 PASS per gli Enti con sede al di fuori della ZTL. Validi dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali. Veicoli intestati a Funzionari di Enti pubblici – N° 2 PASS per ogni Ente. Validi dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali. Veicoli intestati a Enti Religiosi e Parroci delle Parrocchie ubicate
all’interno della ZTL – N° 1 PASS per ogni Ente o Parrocchia.

Veicoli di associazioni o Enti per assistenza di persone diversamente abili che svolgono assistenza domiciliare a residenti in ZTL “Badanti o Familiari” – N° 1 PASS per ogni persona diversamente abile o con necessità di assistenza. N° 1 PASS per ogni Associazione o Ente.

Veicoli intestati a testate giornalistiche e radiotelevisive locali solo per necessità derivanti dal loro lavoro. – N° 2 PASS per ogni testata e emittente radiotelevisiva.

Veicoli intestati a operatori volontari che svolgono il servizio di assistenza in strutture all’interno della ZTL – N° 1 PASS per ogni volontario per i soli giorni e orari di servizio, dalle ore 08:00 alle ore 20:00. N° 1 PASS per ogni medico, professionista o veterinario con studio all’interno della ZTL.

Per il rilascio di nuovo PASS (categoria 1R), rinnovo, duplicato o modifica, è dovuto all’Amministrazione un corrispettivo forfettario determinato in € 10,00. Per il rilascio, rinnovo, duplicato o modifica del PASS (categoria 1R), al medesimo utente per la seconda autovettura e il secondo motociclo o ciclomotore, è dovuto all’Amministrazione un corrispettivo forfettario determinato in € 25,00. Per il rilascio di nuovo PASS (tutte le altre categorie), rinnovo, duplicato o modifica, è dovuto all’Amministrazione un corrispettivo forfettario determinato in € 25,00.

I Pass già rilasciati dal Comando della P.M. con le procedure adottate del precedente regolamento di ZTL, sono validi fino alla loro naturale scadenza. Per il rilascio, rinnovo, duplicato a fronte di regolare denuncia, sostituzione (temporanea o permanente) del veicolo o per modifiche dei requisiti, è necessaria la sostituzione del titolo da effettuarsi su richiesta dell’interessato. Il titolo deve essere esposto (ad eccezione dei motocicli e ciclomotori) in originale, in maniera ben visibile all’interno dell’abitacolo ed è valido solo per il veicolo per il quale è stato rilasciato. Il titolo deve essere riconsegnato alla scadenza naturale o al momento della decadenza dei requisiti previsti per il rilascio.

Transito e sostano con specifico Permesso temporaneo all’interno della ZTL: Veicoli utilizzati per servizi fotografici, riprese cinematografiche ecc.; Veicoli utilizzati per manifestazioni culturali, gastronomiche, sportive ecc.; Veicoli utilizzati in occasione di matrimonio, cerimonie ecc.; Veicoli utilizzati per effettuazione di trasporto di beni ingombranti; Veicoli di non residenti in ZTL per necessità episodiche e di breve durata motivate e per fasce orarie o a tempo, con obbligo per questi ultimi dell’esposizione del disco orario.

Transitano e sostano senza specifico PASS anche: Veicoli a servizio di persone invalide autorizzati da questo comune ai sensi dell’art. 381 D.P.R. n°495 16/12/1992; Mezzi di trasporto Pubblico (Autobus di linea – Bus Navetta, Taxi ed N.C.C. con licenza del Comune di
Siracusa); Veicoli di Enti/Aziende che svolgono pubblico servizio, purché muniti di logo identificativo visibile dall’esterno (Poste Italiane, AUSL, ENEL, TELECOM, AST ecc.); Carro attrezzi per la rimozione di veicoli in sosta abusiva in tali aree; Carri funebri in servizio di onoranze; Istituti di vigilanza, veicoli attrezzati per trasporto valori diretti a Istituti bancari locati in ZTL, esclusivamente nei percorsi strettamente necessari a raggiungere le destinazioni purché muniti di logo identificativo visibile dall’esterno; Carrozze trainate da cavalli, biciclette e veicoli elettrici, questi ultimi se muniti di targa dovranno preventivamente comunicare al Comando di P.M. la relativa targa.

Area Pedonale. Categorie di veicoli aventi diritto al transito nelle Aree Pedonali. Nelle zone a traffico pedonale privilegiato all’interno della ZTL, il transito è riservato esclusivamente alle categorie di veicoli aventi titolo e più specificatamente: Veicoli di soccorso, polizia ed emergenza nello svolgimento dei rispettivi compiti di istituto; Veicoli per casi di imprevista urgenza e/o riconosciuta necessità il cui transito deve essere regolarizzato entro le 48 ore al Comando di P.M.; Veicoli a servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie, che espongono regolare contrassegno; Taxi per il trasporto di passeggeri diretti/provenienti da strada in area pedonale; Carrozze trainate da cavalli; Carro attrezzi per la rimozione di veicoli in sosta abusiva in tali aree; Carri funebri in servizio di onoranze; Mezzi per la pulizia delle strade e raccolta rifiuti secondo gli orari previsti nel servizio di gestione affidato; Mezzi operativi per il tempo strettamente necessario al loro impiego per riparazioni di infrastrutture, reti o impianti di pubblici servizi ivi locati. Veicoli dei residenti accedenti a cortili o garage privati ivi locati seguendo il percorso più breve per transitare attraverso l’area pedonale come specificato nel permesso; Veicoli di non residenti che dispongono, in proprietà, usufrutto o locazione, di posto auto su spazio privato accessibile solamente dalle vie interessate dalle aree pedonali; Veicoli dei residenti nelle vie interessate dalle aree pedonali, con possibilità di breve FERMATA (max 10 minuti) per il tempo strettamente necessario ad effettuare operazioni di carico – scarico, e per il trasbordo di familiari con limitata capacità motoria.

Transitano e sostano con specifico PERMESSO temporaneo: Veicoli utilizzati per servizi fotografici, riprese cinematografiche ecc.;
Veicoli utilizzati per manifestazioni culturali, gastronomiche, sportive ecc.; Veicoli utilizzati in occasione di matrimonio, cerimonie ecc.; Veicoli utilizzati per effettuazione di trasporto di beni ingombranti; Veicoli di imprese edili con cantieri aperti all’interno delle aree pedonali (con modalità per fasce orarie o a tempo, con obbligo di esposizione del disco orario); Veicoli di imprese di pulizie di immobili all’interno delle aree pedonali (con modalità per fasce orarie o a tempo, con obbligo di esposizione del disco orario).

Transitano e sostano con PASS ZTL: Veicoli dei residenti nelle vie interessate dalle aree pedonali, per sostare negli stalli a loro riservati;  Veicoli utilizzati per le consegne a domicilio (max 15 minuti).

Sanzioni. La sanzione amministrativa pecuniaria è inflitta a titolo di risarcimento del danno economico subito
dall’Amministrazione per la mancata riscossione delle spese di lavorazione e notifica degli atti, ai sensi dell’art. 2043 del Codice Civile.
Il versamento delle somme previste a titolo di sanzione deve avvenire entro 60 giorni dalla contestazione
o di notifica degli estremi della violazione. Qualora il versamento venga effettuato oltre i termini, la sanzione amministrativa sarà maggiorata del 50% in sede di adozione dell’Ordinanza/Ingiunzione di pagamento, oltre al pagamento di tutte le spese
aggiuntive. Le stesse sanzioni si applicano in concorso con quelle del Codice della Strada eventualmente previste, fatto salvo quanto previsto dalle vigenti norme di legge.

Le sanzioni pecuniarie applicate sono:
1. Il mancato rinnovo del pass ZTL comporta sanzione amministrativa pecuniaria di € 25,00.
2. La mancata esposizione del pass ZTL sul parabrezza anteriore del veicolo, nel caso di veicoli aventi
diritto, parcati negli stalli riservati e conseguentemente contravvenzionati, comporta la sanzione
amministrativa pecuniaria di € 25,00.
3. L’esposizione parziale del pass ZTL o tale da non consentire la lettura dei dati in esso contenuti e
conseguentemente contravvenzionati, comporta la sanzione pecuniaria di € 25;00.
4. La mancata comunicazione (preventiva e successiva entro le 48 ore) del transito in ZTL da parte di
soggetti autorizzabili (persone diversamente abili, clienti studi medici, veterinari, professionisti, imprese
edili, farmacie, raduni di veicoli e transiti temporanei per comprovata necessità) comporta la sanzione
amministrativa pecuniaria di € 25,00.
5. La mancata comunicazione (preventiva e successiva entro le 48 ore) del transito in ZTL dei dati dei
veicoli in uso agli ospiti, da parte dei responsabili delle strutture alberghiere, B&B, Case Vacanza,
ricadenti all’interno della ZTL, ovvero la loro comunicazione incompleta o errata, comporta la sanzione
amministrativa pecuniaria di € 25,00.
6. Qualunque uso diverso da quello previsto o l’utilizzo improprio dell’autorizzazione e del relativo
contrassegno è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria di € 50,00.
7. L’uso di fotocopie del pass e/o autorizzazione è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria di €
38,00.

Per poter visionare tutte le altre informazioni: (clicca qui).

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: