ULTIM'ORA

Siracusa. Zappulla:”Subito l’immissione in ruolo agli ex Lsu nelle scuole”


News Siracusa: “il governo renda “finalmente giustizia a persone che da oltre 20 anni lavorano nelle segreterie scolastiche, con compensi sempre più ridotti e contratti sempre in bilico ogni anno”.
Sono le parole conclusive dell’interrogazione parlamentare a risposta scritta che il deputato di ArticolounoMdp, Pippo Zappulla, ha presentato alla Ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, sugli ex lavoratori socialmente utili (Lsu), impiegati negli istituti scolastici con contratti co.co.co(collaborazione coordinata e continuativa), nelle mansioni riservate al personale Ata (amministrativo, tecnico e ausiliario).

Si tratta di mettere a ruolo 754 lavoratori di cui 150 nella provincia di Siracusa. Degno di attenzione è il dato che nella nostra provincia in percentuale insiste il maggiore numero di lavoratori e lavoratrici interessate dell’intero territorio nazionale.

L’onorevole Zappulla, componente della commissione lavoro della Camera, spiega nell’interrogazione che “l’intervento normativo che si vuole proporre si pone l’obiettivo di stabilizzare i titolari di contratti, attraverso una apposita procedura selettiva per titoli e colloquio ai fini della immissione in ruolo a valere sui posti attualmente accantonati in organico di diritto”.

“Al momento – conclude Zappulla –, nonostante gli impegni più volte assunti e ribaditi dal Governo, nessun provvedimento contiene alcuna disposizione riguardo alla stabilizzazione dei lavoratori ex LSU collaboratori coordinati e continuativi operanti nelle scuole; nelle numerose bozze circolate nei giorni precedenti alla presentazione della legge di Bilancio era invece previsto un articolato che recepiva fedelmente il contenuto dell’impegno assunto dal MIUR con le  Organizzazioni Sindacali lo scorso 27 luglio”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: