ULTIM'ORA

Siracusa, volley: l’ Holimpia vince per 3 set a 1 contro il Conad Volley Modica


sara_lena holimpia volley siracusa times

News Siracusa: al Palarizza, l’Holimpia Volley supera per tre set a uno il Conad Volley Modica ed incamera altri tre punti d’oro chiudendo al vertice prima della pausa natalizia. Orfane di Giulia ‪‎Mica e Martina Serra, le ragazze aretusee scendono in campo con Spena, Franzò, DeLuca, Musmeci, Licata, ‪‎Lena e Ruta, ma è un primo set dominato dai troppi errori biancoazzurri e dalla formazione di Carmela Lauretta che punto su punto difende qualsiasi attacco e contrattacca senza sbagliare un colpo. Nonostante l’avvio poco brillante, l’Holimpia cerca di rientrare in gara ma troppo tardi: finisce 25-21.

Tutta un’altra storia il secondo parziale in cui la battuta è il fondamentale che cresce per Franzò e compagne e che mette in difficoltà le certezze della squadra di casa. Punto su punto la squadra di Santino Sciacca è padrona di se stessa e chiude il set sul punteggio di 24/26.

Nel terzo set, con la stessa grinta, le ragazze biancoazzurre si portano avanti nonostante alcuni errori che spesso hanno dato la possibilità alle rossoblù l’aggancio sul punteggio, ma è l’esperienza di Licata, Spena e Musmeci a chiuderlo. (18/25)Le Modicane danno il massimo per rientrare in partita e acciuffare almeno un punto, lottano, recuperando gli svantaggi, ma si devono arrendere alla prova di tutta generosità dell’Holimpia: è stato soprattutto il collettivo che ha permesso di chiudere la gara; 22/25 il risultato finale.

“Non è stata una partita facile – commenta la giovanissima Sara Lena. Siamo partite poco concentrate mentre le ragazze del Volley Modica sono state brave ad interpretare la partita sin dall’inizio, erano unite ed organizzate in tutti i fondamentali. Di contro noi siamo state brave a riprendere la situazione in mano e su ogni palla abbiamo riconquistato le nostre capacità e consapevolezze; elogio le mie compagne più esperienti che nei momenti più importanti hanno preso la squadra in mano e sono state le trascinatrici! Sono contenta perché ancora una volta abbiamo dimostrato di uscire a testa alta soprattutto nei momenti difficili, questo vuol dire che il gruppo è veramente unito, spero di riuscire, insieme a loro, ad ottenere questa promozione. Sono onorata di far parte di questo gruppo, nonostante sia una delle più piccole, le più grandi mi stanno regalando preziosi consigli importanti per la mia crescita”.

Prossimo appuntamento il 6 gennaio per i quarti di finale di Coppa Sicilia VS la Gupe Volley.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: