ULTIM'ORA

Siracusa, Vinciullo: “Si apra immediatamente lo svincolo Maremonti”


svincolo maremonti Siracusa TimesNews Siracusa: conclusi i lavori autostradali l’Onorevole Vinciullo esprime la sua opinione sulla mancata apertura della svincolo Maremonti ed afferma: “Si apra immediatamente lo svincolo sulla Maremonti. L’opera è ormai finita e non si capisce quindi il motivo per il quale deve rimanere ancora chiuso”.

L’Onorevole prosegue dichiarando: “Già l’anno scorso il CAS aveva garantito l’apertura per giugno del 2014. Alle mia contestazioni, i vertici del CAS, insieme all’Assessore di allora e alla maggioranza di Governo, avevano sostenuto che le mie erano preoccupazioni eccessive e che entro giugno, sempre dell’anno scorso, avrebbero aperto al transito la strada. E passato ormai un anno e si sono dimostrate vere le mie considerazioni così come bugiarde e non rispondenti al vero si sono dimostrate le dichiarazioni del CAS dell’anno scorso.

Oggi i lavori sono ultimati e quindi devono mantenere gli impegni assunti coi cittadini.

Non è più possibile sopportare ulteriori ritardi, soprattutto quando è a rischio la vita dei cittadini. Non è possibile un’altra estate di sacrifici per i cittadini della provincia di Siracusa a causa delle inadempienze e degli errori del Consorzio per le Autostrade Siciliane.

Ho chiesto al Prefetto di Siracusa di intervenire sull’argomento. Ho chiesto all’Assessore alle Infrastrutture di richiamare ai propri compiti istituzionali i vertici del CAS che, ricordo, vengono lautamente pagati con i soldi dei cittadini e quindi dovrebbero fare il loro dovere anziché costituire un problema e un ostacolo per la provincia di Siracusa e per tutti i siciliani.

Questa vicenda dimostra, ancora una volta, l’inutilità di questo consorzio, che è una zavorra insopportabile per la Sicilia e non invece una fonte di sviluppo, come dovrebbe essere.

Al presidente Crocetta chiedo di commissariare il CAS, dal momento che, giorno dopo giorno, dimostra di aver fallito in quella che è la sua funzione, cioè di velocizzare e accelerare la realizzazione delle infrastrutture in Sicilia.

Si è dimostrato invece, fino adesso, solo uno strumento di ritardi abissali, sprechi senza fine e cattiva gestione delle risorse che ha avuto in gestione.

Sappiano tutti, nessuno escluso che non sopporteremo le file chilometriche per tutta l’estate, mentre lo svincolo continuerà a rimanere chiuso e che, alla testa dei cittadini inferociti, ci approprieremo di un’opera che appartiene alla città di Siracusa, alla provincia di Siracusa e alla Sicilia tutta”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: