ULTIM'ORA

Siracusa, Vinciullo: “IAS, non adegua il CdA e si rifiuta di rispondere alle richieste della Commissione Bilancio”


Vincenzo Vinciullo siracusa times

On.le Vincenzo Vinciullo, deputato regionale

News Siracusa:La società “Industrie Acqua Siracusana S.p.A.”, società consortile partecipata a maggioranza dalla Regione Siciliana, attraverso l’Irsap, si rifiuta di produrre alcuni documenti alla Commissione Bilancio, ritenendo di essere “legibus solutus”, cioè al di sopra e al di fuori delle leggi che governano la Regione Siciliana”.

A dichiararlo è l’onorevole Vincenzo Vinciullo, presidente della Commissione Bilancio e Programmazione all’Assemblea Regionale Siciliana.

Nello stesso tempo, ad oggi, forte della medesima considerazione, non ha, ancora, adeguato il numero dei componenti del suo Consiglio di Amministrazione alle norme volute dal Parlamento regionale. Infatti – ha proseguito l’onorevole Vinciullo – il Consiglio di Amministrazione continua ad essere composto da 9 componenti, anziché da 3 componenti, come previsto dalla legge voluta dal Parlamento siciliano.

Per questo motivo – ha concluso il deputato – ho già comunicato al commissario straordinario dell’Irsap, onorevole Maria Grazia Brandara, che la stessa per giorno 7 settembre è convocata in Commissione Bilancio per rendere conto del comportamento che il Consiglio di Amministrazione dell’IAS, società a partecipazione regionale, assume nei confronti del Parlamento siciliano che è l’organo di vigilanza sull’attività di tutte le società che vedono la Regione quale azionista“.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: