ULTIM'ORA

Siracusa, Vinciullo-Bongiovanni: “maggiori attenzioni da parte del Governo sul corpo della Forestale”


bongiovanni vinciullo siracusa timesNews Siracusa: “Al più presto tutti i lavoratori della Forestale devono trovare occupazione, altrimenti vi è il rischio serio e concreto che non si possa garantire a tutti i lavoratori il raggiungimento delle giornate minime lavorative previste dal contratto” esordiscono così, in una nota congiunta, l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente f.f. della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS e Nello Bongiovanni della Direzione Regionale del Nuovo Centrodestra, in merito alla precaria situazione lavorativa degli uomini della Forestale.

Un barlume di speranza si accende però per i lavoratori del comparto di Giarranatui che, come dichiarano i due, “vedranno approvate una perizia da qui a lunedì e che di conseguenza potranno riiniziare a lavorare martedì della prossima settimana”.

“Quanto invece ai 78isti – spiegano congiuntamente – vi è da precisare che gli 87 milioni di euro previsti dal definanziamento della Agrigento – Caltanissetta e inseriti nella Programmazione prevista dal Piano di Sviluppo e Coesione non sono stati ancora formalizzati né dal Sottosegretario alla Presidenza competente, né da una Delibera Pre-CIPE e di conseguenza bisogna sollecitare il Governo Nazionale affinché assegni velocemente alla Sicilia le risorse che ci sono dovute, proprio per un sacrificio che la Regione Siciliana ha dovuto fare per pagare i forestali”.

Continueremo, come nostra abitudine – hanno concluso Vinciullo e Bongiovanni – a vigilare sulla vicenda, per evitare che i lavoratori del comparto Forestale debbano subire ulteriori scippi e mortificazioni”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: