ULTIM'ORA

Siracusa, Vinciullo: 14 Comuni della provincia di Siracusa interessati alla banda larga


vinciullo siracusa times

News Siracusa: l’ On. Vincenzo Vinciullo ha reso noto che la Regione Siciliana sta cercando di ridurre il divario esistente tra chi ha accesso effettivo ad internet e chi, fino ad oggi, ne è rimasto escluso, favorendo la realizzazione di strutture in fibra ottica in modo da consentire l’accesso alla banda larga a tutti gli utenti telefonici.

“Come è noto, l’Italia è l’ultimo Stato europeo per qualità e quantità di accesso ad internet ricorrendo alla banda larga – dichiara l’On. Vinciullo. La Sicilia è l’ultima regione d’Italia e, di conseguenza, è l’ultima regione d’Europa”.

“La Commissione Bilancio, su mia richiesta – continua – più volte ha affrontato questo argomento, per realizzare le opere e, nel contempo, per non perdere i finanziamenti necessari. I Comuni interessati in provincia di Siracusa sono 14: Augusta, Avola, Carlentini, Floridia, Francofonte, Lentini, Melilli, Noto, Pachino, Palazzolo Acreide, Priolo Gargallo, Rosolini, Siracusa e Sortino, mentre in Sicilia sono 142. L’Ufficio informatica della Regione ha inviato a tutti i Comuni la richiesta per il rilascio dei permessi di scavo nel suolo pubblico, di conseguenza, per non perdere i finanziamenti europei, sarebbe necessario che tutte le Pubbliche Amministrazioni concludessero velocemente l’iter amministrativo, in modo da poter iniziare i lavori”.

“Sarebbe una risposta importante – conclude – in quanto potrebbe accadere che per la prima volta un progetto Piano Nazionale Banda Larga Italia, approvato dalla Commissione Europea il 24 maggio 2012, potrebbe concludersi rapidamente e per primi in Italia”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: