ULTIM'ORA

Siracusa. Vietata la sosta in via Roma e piazza San Giuseppe durante gli spettacoli al Teatro Comunale. La protesta del Comitato Vivere Ortigia


teatro comunale siracusa timesNews Siracusa: La riapertura del Teatro Comunale non soddisfa proprio tutti i siracusani.  Il comitato Vivere Ortigia manifesta il suo dissenso nei confronti dell'”ennesimo astruso provvedimento amministrativo emesso dal responsabile del settore mobilità e trasporti del Comune di Siracusa”.

“Per ogni giornata che prevede un evento al Teatro Comunale, -spiegano in una nota – a partire dal 26 dicembre,  dalle ore 14:00 alle ore 24:00 a seguito dell’O.D.C.S. N° 706/16, è inibita la sosta dei veicoli in tutta la via Roma la via del Teatro e a Piazza San Giuseppe. Tutto questo, leggendo l’ordinanza, al fine di consentire  un regolare svolgimento degli eventi. Non si sa con quale reali intenzioni il dirigente del Comune di Siracusa Emanuele Fortunato, sentito il Vice Sindaco Francesco Italia,  abbia potuto firmare un’ordinanza di questo rilievo come se ci fosse necessità di una zona franca per  evacuare tutti gli ospiti del Teatro, come se vi fosse previsto un qualche evento con capi di Stato”.

“Non si capisce  -prosegue il Comitato nella nota – come la sosta in tutta la via Roma o in piazza San Giuseppe possa ostacolare il regolare svolgimento dello spettacolo, o quali via di fuga si possono creare dato che il senso di marcia degli autoveicoli resta attivo dalla via Roma in direzione via del Teatro. Perché non fare lo stesso per  il multisala cineteatro Vasquez di Siracusa, che ogni giorno ospita molte più persone per eventi similari,  per il cinema e per il  teatro? Perché non adottare lo stesso principio e prevedere l’isolamento di tutto il quartiere che sta attorno al cine teatro Vasquez,  per ogni spettacolo, al fine di consentire il regolare svolgimento dell’evento?  L’assurdità di tale motivazione è sin troppo chiara, – concludono – sicuramente futile e non giustificata. Non è forse che si vuole fare qualche ritorsione ai residenti per le azioni di contrasto che sono state fatte recentemente alle azioni dell’amministrazione comunale ? Adesso si sta esagerando nei confronti dei residenti,  forti dell’impunità e dalla tracotanza che le  cariche  dirigenziali  danno nei confronti del cittadino. Chiediamo che sia immediatamente ritirata questa assurda ordinanza e sia ripristinata la sosta nelle aree interdette”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: