ULTIM'ORA

Siracusa, vertenza Auchan, Zappulla: “approvata all’unanimità la Risoluzione a sostegno dei lavoratori”


auchan-insegna

News Siracusa: il deputato nazionale del PD , Pippo Zappulla, ha fatto sapere che la Commissione Lavoro della Camera, durante la seduta di ieri, ha approvato la Risoluzione a sostegno dei lavoratori Auchan.

“La Commissione Lavoro della Camera, nella seduta di ieri pomeriggio, ha approvato con il voto favorevole di tutti i gruppi parlamentari e con il parere positivo del Governo, la Risoluzione a sostegno dei lavoratori Auchan – ha dichiarato Zappulla. Attraverso l’esodo volontario incentivato e i contratti di solidarietà può e deve essere possibile gestire una vertenza difficile e complicata impedendo il dramma del licenziamento per una procedura aperta di più di 1.400 esuberi (la stragrande maggioranza collocati nelle strutture meridionali e siciliane e 48 a Melilli). Per quanto mi riguarda continuerò a seguire l’evolversi delle trattative con il sindacato, mantenendo alta la vigilanza e l’impegno per ogni azione e iniziativa ulteriore possibile e necessaria”.

“In particolare il dispositivo finale della Risoluzione così recita testualmente:
‘La Commissione Lavoro impegna il governo – a promuovere nell’ambito della fase istituzionale della procedura di mobilità il cui primo incontro si svolgerà il prossimo 6 luglio presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – un confronto tra le parti al fine di salvaguardare i livelli occupazionali, individuando soluzioni alternative ai licenziamenti anche attraverso il ricorso ai contratti di solidarietà;
– a proseguire con efficacia nell’attività volta a verificare il pieno rispetto della contrattazione collettiva e della disciplina contrattuale nel settore della grande distribuzione commerciale;
– a proseguire nella valutazione dei processi produttivi del settore della grande distribuzione commerciale, al fine di evitare che vicende analoghe possano determinare ripercussioni socio-economiche rilevanti in conseguenza dell’elevato numero di licenziamenti annunciati e di quelli prospettabili nell’indotto'”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: