ULTIM'ORA

Siracusa. Veleni in procura: il pm Longo iscritto nel registro degli indagati


News Siracusa: la Procura di Messina ha iscritto il sostituto procuratore Giancarlo Longo nel registro degli indagati. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta del Sud” l’ipotesi di reato è quella di falso, legata “ad alcune attività pregresse del suo ufficio”.  Nel quotidiano, inoltre, si ripercorre l’intera vicenda: dall’esposto a firma di otto magistrati aretusei, fino al ritrovamento, circa due mesi fa, di microspie nella stanza dello stesso pm (leggi qui).  Sarebbe stato proprio Giancarlo Longo ad accorgersi della presenza delle cimici.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: