ULTIM'ORA

Siracusa. Uno sportello per le donne immigrate vittime di violenza, siglato l’accordo tra Anolf e “La Nereide”


anolf_la_nereide - siracusatimesNews Siracusa: le immigrate vittime di violenze mai più sole, questo l’obiettivo di uno sportello gestito dalle volontarie delle associazioni Anolf Siracusa ed il Centro Antiviolenza “La Nereide”.  Grazie a un protocollo d’intesa, siglato dalle due presidenti Grazia Girmena e Adriana Prazio alla presenza del segretario generale della UST, Paolo Sanzaro, si avvia la collaborazione che, con le rispettive volontarie delle associazioni, si occuperanno dello sportello destinato alle donne immigrate vittime di violenza.

Lo sportello sarà attivo ogni giovedì, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, nella sede di via Arsenale 22. Saranno presenti volontarie, mediatori culturali e donne straniere, che ascolteranno quante si rivolgeranno allo sportello.

Lo sportello si aggiunge, trasversalmente, alle altre attività avviate sul territorio dall’Anolf. Tra queste anche il Progetto Fiducia teso a migliorare i livelli occupazionale delle donne immigrate in Sicilia nel settore dell’assistenza familiare. Con il progetto Fiducia, avviato dall’Anolf Sicilia, sarà realizzato un corso di formazione come “assistente familiare” all’interno del quale verranno impiegate donne immigrate in qualità di operatrici inter-culturali.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: