ULTIM'ORA

Siracusa: truffa pesce surgelato in contrada Isola, sanzionato un ristorante dalla Guardia Costiera


20131212_sequestro_pesce_capitaneria

immagine di repertorio

News Siracusa: un ristorante di contrada Isola viene sanzionato dalla Guardia Costiera aretusea. I militari hanno rinvenuto del pesce privo di qualsiasi documentazione circa la tracciabilità. Elemento aggravante è un ingente quantitativo di pescato surgelato che veniva proposto come fresco, venduto a caro prezzo alla clientela. Il titolare è stato denunciato e deferito all’Autorità Giudiziaria.

Il controllo del noto locale da parte dei militari, parte da una persona che, con la complicità di altri soggetti, era intenta alla pesca subacquea notturna, espressamente vietata, con l’ausilio di bombole.

Inevitabile per lui appena risalito in superficie, la sanzione per un totale di 3.000 euro e la confisca di tutta l’attrezzatura utilizzata, oltre il quantitativo di pesce catturato. Tutto il pescato, sottoposto a visita veterinaria da parte di medici dell’A.S.P. 8 di Siracusa, è stato dichiarato idoneo al consumo umano e, pertanto, come previsto, devoluto in beneficienza presso Istituti caritatevoli della città.

A seguito dell’attività della Guardia Costiera, gli stessi militari riuscivano a risalire all’esercizio commerciale sanzionato, in cui  presumibilmente i soggetti fermati avevano trovato rifugio per le loro attività. Questa mattina, pertanto,gli uomini della Guardia Costiera unitamente a personale della locale A.S.P. 8 si sono diretti in un noto ristoratore della medesima zona, dove hanno poi ritrovato il pescato non rintracciato e congelato.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: