ULTIM'ORA

Siracusa, truffa dello specchietto a Fontane Bianche: denunciati due netini dai Carabinieri


SONY DSC

News Siracusa: i Carabinieri del Comando Stazione di Cassibile hanno denunciato in stato di libertà due Netini perchè ritenuti responsabili del reato di estorsione, truffa aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

La truffa generalmente si concretizza sempre con la stessa dinamica. Gli autori individuano la possibile vittima, fanno in modo che questa a bordo della sua autovettura li superi e in quel momento lanciano contro la macchina in questione una calamita o un sasso che possa fare rumore, così da far credere di aver urtato lo specchietto della macchina sorpassata. Dopo di che, con un pastello a cera, del colore della macchina della vittima, fanno delle strisciate sullo specchietto, così da fare credere che ci sia stato un contatto per poi fermare la macchina del malcapitato e chiedere bonariamente dei soldi per riparare il danno subito.

Anche ieri, infatti, grazie alla tempestiva richiesta di intervento delle vittime di un episodio della tentata truffa dello specchietto che si è verificato a Fontane Bianche, ha consentito ai Carabinieri di Cassibile di individuare immediatamente gli autori della truffa, denunciarli all’autorità giudiziaria e sequestrare tutto il materiale utilizzato per realizzarla.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: