ULTIM'ORA

Siracusa, Torre Medievale di Bosco Minniti. Il consigliere Cavarra replica alla Dott.ssa Acerra


Torre-di-Bosco-Minniti-Siracusa-Times

News Siracusa: “mi sorprende il tono con il quale la dott.ssa Acerra ha voluto rispondere al mio intervento a mezzo stampa. l’ho trovato sproporzionato e rancoroso. Se la dott.ssa Acerra avesse letto con attenzione il mio intervento, non avrebbe mai trovato fra le righe la parola “scippo” e ben che mai ho voluto trasformare lo stesso come fatto personale”: a dichiararlo è il consigliere Cavarra.

“Voglio ricordare a me stesso ed alla dott.ssa che la Torre non è di mia proprietà. ma neanche la Sua. Ho parlato di coinvolgimento e di considerazione. Invece nella risposta della dott.ssa emerge una sottovalutazione al lavoro svolto con passione ed abnegazione da parte di tanti ragazzi che hanno dimostrato di provare un sentimento nei confronti delle bellezze artistiche che giacciono nel ns. territorio e che vengono abbandonati”. 

“La Torre di Bosco Minniti con il lavoro dei ragazzi attraverso il mio progetto è stato motivo d’orgoglio per vivere insieme e riuscire con zero risorse, a dare un minimo di decoro ad un bene prezioso. Ieri ho scritto che provavo un duplice sentimento, di soddisfazione e di delusione. Oggi mi sento, seriamente risentito,per le parole usate dalla dott.ssa Acerra: (sommari interventi -sterili personalismi etc.). Io, in qualità di consigliere di quartiere, mi sono sempre adoperato e lo farò sempre, di portare alla luce ed all’attenzione degli EE.LL. tutto quello che vive nella mia città. Per qualsiasi confronto, mi dichiaro sin da subito disponibile”: conclude il consigliere.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: