ULTIM'ORA

Siracusa, torna il progetto “Su le mani”: alla Vittorini studenti a scuola di lingua dei segni


News Siracusa: una classe del VIII Istituto Comprensivo “E. Vittorini” di Siracusa protagonista della quarta edizione del progetto “Su le mani”. L’iniziativa, nata dal desiderio della mamma di un bambino sordo, è diventato un appuntamento atteso da tutta la classe.

Il progetto “Su le mani” si compone di un calendario organizzato in attività formative teorico-pratiche tenute da docenti esperti, di cui uno sordo, finalizzate all’insegnamento della Lingua Italiana dei Segni. Sebbene l’integrazione del bimbo sordo sia ormai realizzata, è fondamentale che allo sviluppo fisico, psicologico e cognitivo, segua per lui e per i suoi compagni un maggiore approfondimento della lingua dei segni sia per quanto riguarda il vocabolario, sia per le regole grammaticali e sintattiche a supporto della lingua visivo-gestuale.

Avviatasi lo scorso 17 gennaio, l’iniziativa si è resa possibile grazie alla collaborazione tra l’VIII Istituto Comprensivo “E. Vittorini” e la Sezione Provinciale di Siracusa dell’Ente Nazionale Sordi. Fondamentale il sostegno economico dei privati, tra cui Esso Italiana Raffineria di Augusta, SE Setec S.p.A. e Rotary Club Siracusa Ortigia, che hanno permesso di dare continuità all’iniziativa. Un progetto, cui i bambini hanno già risposto sin dall’inizio con estrema disponibilità, partecipazione e voglia di comunicare.

Siracusa, torna il progetto “Su le mani”: alla Vittorini studenti a scuola di lingua dei segni

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: