ULTIM'ORA

Siracusa. Tonnara di Santa Panagia, prima lo stop ai lavori e ora il contenzioso, Melita Group: “la Soprintendenza risarcisca 4 milioni”


tonnara_-_siracusatimesNews Siracusa: i lavori di restauro e sistemazione museale della Tonnara di Santa Panagia sono oggetto di un contenzioso tra la Soprintendenza e la Melita Group, ditta aggiudicatasi i lavori. Finisce in tribunale, la vicenda, con tanto di richiesta di risarcimento milionaria per la risoluzione del contratto per inadempienze voluta dalla Soprintendenza. Come ha spiegato l’amministratore unico, Francesco Melita, assistito dal legale, Gianluca Rossitto, la scelta dell’ente pubblico sarebbe illegittima e pertanto presenteranno adesso un conto di circa 4 milioni di euro.
I lavori, sono fermi da mesi, per decisione proprio dalla Melita Group e che poi, nel corso di un braccio di ferro burocratico, è sfociata nella risoluzione del contratto. E intanto la tonnara di Santa Panagia rimane mestamente sullo sfondo, in attesa di comprendere cosa ne sarà di lei.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: