ULTIM'ORA

Siracusa, stamane seconda assemblea di Fim, Fiom e Uilm. Più di mille metalmeccanici a raccolta


assemblea metalmeccanici Fiom, Fim e Uilm siracusa times okNews Siracusa: un solo obiettivo comune, un unico slogan: “Mobilitiamoci per il contratto”. Così, questa mattina, almeno un migliaio di metalmeccanici hanno partecipato alla seconda assemblea organizzata da Fim, Fiom e Uilm in preparazione del prossimo sciopero generale del 20 aprile.

I lavoratori si sono ritrovati, per la prima volta per un momento esclusivo della categoria e grazie al sostegno dei chimici, nella mensa ovest della zona industriale. Qui, nel luogo simbolo del movimento sindacale, i segretari generali di Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil, Gesualdo Getulio, Sebastiano Catinella e Marco Faranda, hanno incontrato i lavoratori dell’indotto Lukoil e Versalis per parlare di contratto nazionale e di integrativo.

“L’entusiasmo e la massiccia partecipazione  – hanno dichiarato Getulio, Catinella e Faranda – dimostrano la forza di questo sindacato e la voglia di questi lavoratori. C’è bisogno di partecipazione, c’è bisogno di garanzie occupazionali e del rispetto di quei diritti dovuti a chi lavora. Il 20 aprile – hanno continuato i segretari generali – sciopereremo per il contratto nazionale e, allo stesso tempo, ribadiremo l’esigenza di un integrativo provinciale che tuteli una categoria da sempre colonna dell’economia di questa provincia. I metalmeccanici di Siracusa, i metalmeccanici di Fim, Fiom e Uilm, saranno in prima fila e saranno in tanti”.

Un nuovo appuntamento è già fissato, nella mensa Isab nell’area Lukoil sud, per il prossimo 18 aprile dove saranno presenti anche i lavoratori delle officine esterne. Il ciclo di assemblee verrà chiuso solo il giorno dopo, il 19 aprile, davanti alla portineria Sasol.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: