ULTIM'ORA
Pubblicità elettorale - Committente Giancarlo Lo manto

Siracusa, Sport e inclusione: l’associazione Tempi Nuovi organizza una partita di beneficenza alla Palazzetto “Lo Bello”


News Siracusa: Si è svolta questa mattina nella sede dell’associazione Tempi Nuovi in via Forlanini 16/b a Siracusa la conferenza stampa di presentazione delle attività associative programmate per il primo semestre del 2017. Dopo l’introduzione di Giovanni Cafeo, presidente onorario di Tempi Nuovi e coordinatore del progetto Res, nella quale si è evidenziata ancora una volta la necessità di riallacciare i rapporti con la cittadinanza e di mettere al centro il cittadino che contribuisce attivamente alla vita della propria comunità, è intervenuta la presidente del Co.Pro.Dis. Lisa Rubino che ha apprezzato il metodo scelto dall’associazione Tempi Nuovi per dare un sostegno concreto alle esigenze dei ragazzi disabili: “ci hanno chiesto – ha detto Lisa Rubino – di cosa avessimo bisogno per migliorare la qualità della vita dei nostri ragazzi e abbiamo pensato subito alla possibilità di garantire loro regolari sessioni di baskin, uno sport il cui significato va ben oltre il semplice valore agonistico e che nella provincia di Siracusa, ad Avola in particolare, grazie al lavoro di Giuseppe Battaglia e dell’associazione Superabili ha già trovato terreno fertile per la diffusione”.

L’associazione Tempi Nuovi ha quindi deciso di organizzare, con il patrocinio del Provveditorato agli Studi di Siracusa e di Assostampa, una partita di beneficenza di baskin, sport nato come simbolo stesso dell’inclusione nel quale giocano squadre formate da persone abili e persone con diversi gradi di disabilità, che si svolgerà venerdì 31 marzo dalle ore 8.30 alle 12.30 presso il Palazzetto “Concetto Lo Bello” della Cittadella dello Sport a Siracusa, con il duplice scopo di sensibilizzare la popolazione a questo sport e di raccogliere le somme necessarie in favore dell’associazione “Diversamente Uguali”, attraverso una raccolta di offerte curata da Tempi Nuovi, da utilizzare successivamente per finanziare la presenza di operatori qualificati in grado di garantire ai ragazzi disabili la possibilità di partecipare nel corso dell’anno a regolari allenamenti di baskin, attuando così in concreto quel concetto di inclusione sociale necessario per alimentare il senso di comunità dei ragazzi.

Giovanni Cafeo ha poi ricordato che nel pomeriggio della stessa giornata, dopo la partita, si tornerà a parlare di Terzo Settore in un convegno al quale presenzierà tra gli altri il Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Bobba. Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa anche da Maria Minniti, presidente dell’associazione Diversamente Uguali, mentre Giusy Rinaudello, responsabile per Tempi Nuovi del rapporto con le scuole, ha raccontato di come sia gli istituti scolastici contattati sia il Provveditorato agli Studi di Siracusa, che ha concesso il patrocinio all’iniziativa, abbiano risposto con grande entusiasmo.
A testimonianza dell’attenzione rivolta al tema, l’associazione Diversamente Uguali si era già rivolta in passato all’assessorato alle Politiche Scolastiche del Comune di Siracusa, ottenendo uno spazio da dedicare al baskin presso l’istituto comprensivo Archia.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: