ULTIM'ORA

Siracusa, Spadaro sulla crisi degli albergatori: si dimetta l’assessore al turismo e vicesindaco Italia


palazzo vermexio---siracusatimesNews Siracusa: <<Siamo al paradosso! Anziché comprendere lo stato di crisi degli albergatori Siracusani ed agire di conseguenza, l’Assessore al turismo, nonché vicesindaco, Italia attacca la categoria additandola come bugiarda>>. Questa la prima dichiarazione del portavoce provinciale di Fratelli d’Italia An nella veste anche di operatore turistico.

<<L’amministrazione comunale è impreparata sotto tutti i punti di vista e l’assessore Italia non è in condizione di svolgere il ruolo che gli è stato affidato. Mortificare un settore produttivo fondamentale per l’economia cittadina – prosegue Spadaro – che svolge una funzione sociale non indifferente perché sostiene con grandi sforzi centinaia di famiglie che lavorano nel comparto è da irresponsabili.>>

<<Solamente proclami e fumo negli occhi. Presunzione e arroganza hanno sostituito il buon senso e la decenza. Guai a dire che le cose non vanno. Probabilmente l’assessore non sa che l’aumento delle visite al Teatro Greco non è direttamente legato alla permanenza in città. Anzi, lo sa, ma fa finta di non saperlo per dare una falsa risposta all’associazione albergatori. Si stupirà quando verificherà i dati dell’osservatorio turistico regionale e, forse, si renderà conto della inadeguatezza della propria azione politica.>>

<<Fratelli d’Italia An – conclude Spadaro – aveva inviato una nota il 17 giugno sulla chiusura del ponte di Cassibile che sta affamando gli alberghi e i ristoranti della zona e non c’è stata nessuna azione da parte del comune per dirimere la questione. Questo è il sintomo della superficialità con cui si amministra questa città. Non bastano due lampadari giganti per dare luce al turismo.>>

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: