ULTIM'ORA

Siracusa, Sorbello: “sia concessa la cittadinanza onoraria a Khaled al-Asaad”


Khaled al-Asaadx, studioso e guardiano del patrimonio archeologico di Palmira

Khaled al-Asaad, studioso e guardiano del patrimonio archeologico di Palmira

News Siracusa: a pochi giorni dalla morte di Khaled al-Asaad, studioso e guardiano del patrimonio archeologico di Palmira, vittima di un’atroce esecuzione, il consigliere comunale Salvo Sorbello richiede che sia concessa, a questo “martire della cultura”, la cittadinanza onoraria postuma o che sia dedicato un luogo significativo, in un museo o in un altro bene culturale cittadino.

Dopo pochi giorni dall’atroce esecuzione commenta Salvo Sorbello sembra già quasi dimenticata la figura di questo martire della cultura, morto per difendere le testimonianze di una civiltà che, non dimentichiamolo, è anche la nostra“.

Eppure – continua il consigliere comunale, citando le parole di Michele Serra sull’ Amaca della Repubblica  come è stato giustamente rilevato, se “il direttore del Louvre o di Pompei o del Prado venisse sgozzato in pubblico e il suo cadavere decapitato appeso a una colonna, con l’accusa di avere difeso il Louvre, Pompei, il Prado e l’arte in essi contenuta, noi saremmo così pieni di orrore e di rabbia che per giorni l’apertura dei telegiornali, e le prime pagine dei giornali, non parlerebbero d’altro”.

Siracusa contribuisca conclude Sorbello  a non cancellare la storia e i suoi segni universali, ricordando il professor Asaad, cittadino del mondo“.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: