ULTIM'ORA

Siracusa: si è spento Sebastiano Italia. Questa mattina l’ultimo saluto all’incisore aretuseo


Sebastiano Italia Siracusa Times

News Siracusa: la città di Aretusa, dell’arte e della bellezza piange la scomparsa di un altro artista.

All’età di 79 anni si è spento l’incisore Sebastiano Italia.

Nato a Bengasi, in Libia, l’8 agosto del 1936 viveva e lavorava a Siracusa, da sempre, con studio in via Santi Coronati.

Studiò all’ISA di Catania presso il Chiostro dei Benedettini di Piazza Dante e frequentò i corsi di Xilografia e Calcografia a Urbino (’69-’70) ed i corsi di incisione, tenuti, nel 1966, a Salisburgo dall’artista-poeta J. Friedlander, e poi nel 1971 e nel 1972 da Eglau .

Suoi Maestri ispiratori J. Friedlander e P.Klee, ed inoltre è stato amico del più grande Maestro incisore mondiale, Albin Brunovsky.

Dal 1966 si dedicò alla tecnica della grafica creando con Tantillo il primo atelier d’arte grafica in Via dei Tintori, in Ortigia, vicino Palazzo Montalto .
Esperto imprimeur-graveur ,ha fatto  parte con Tantillo, Cortese e Sciacca, del Gruppo Jonico.

Insieme a Nuccio Italia, cultore dell’incisione in bianco e nero, scompare un altro pezzo di arte aretusea.

L’ultimo saluto all’incisore avrà luogo questa mattina, alle ore 11, presso la chiesa di Santa Rita in Corso Gelone.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: