ULTIM'ORA

Siracusa. Settimana Europea della Mobilità: domani iniziative in via dell’Olimpiade, lunedì un incontro con gli studenti del Quintiliano


sett-mobilita-sostenibile-siracusatimesNews Siracusa: entrano nel vivo le attività organizzate dal Comune, con la collaborazione di soggetti pubblici e privati, per la “Settimana europea della mobilità”, iniziativa voluta dall’Unione per sensibilizzare, anche attraverso sperimentazioni, su come muoversi in città riducendo il peso del traffico e delle emissioni di Co2 nell’aria (leggi qui).

Oggi alle 16,30 sarà sperimentata la possibilità di realizzare una pista ciclabile per collegare le zone più centrali della città, da corso Gelone a Ortigia. Dalle 16,30 alle 18,30 il tragitto sarà transennato per consentire il passaggio delle biciclette, che potranno arrivare fino a largo Aretusa. L’appuntamento è a Casina Cuti, accanto alla biglietteria del parco della Neapolis.

Domani è prevista la chiusura al traffico, dalla 9 alle 21, di via dell’Olimpiade, nel tratto da piazzale Carmelo Ganci al Pala-Lo Bello. Il momento clou sarà “Akkianata”: alle 17,30, per iniziativa di Movimento centrale, gli amanti delle due ruote potranno misurarsi lungo il tratto in salita. Non si tratterà di una prova competitiva ma di una gara goliardica. Sono previsti tre premi, che saranno assegnati: all’idea più originale e divertente; a chi effettuerà la salita nelle condizioni meno agevoli; a chi arriverà per primo. L’invito è di non presentarsi con bici e abbigliamento da gara competitiva.

Nel resto della giornata si terranno altre iniziative per informare sulle varie possibilità esistenti, anche in città, di muoversi in bicicletta o utilizzando forma di mobilità alternative e sostenibili dal punto di vista ambientale. Lunedì l’attenzione sarà rivolta ai giovani, in particolare a quelli dell’Istituto Quintiliano, che si trova in una delle zone della città a più alta concentrazione di scuole e, quindi, a traffico particolarmente intenso in alcune ore della giornata. Alle 9,30, gli studenti incontreranno l’assessore alla Modenizzazione, Valeria Troia, e i giovani professionisti dello Smart Lab. Il confronto servirà a misurare la disponibilità dei ragazzi verso nuove forme di mobilità urbana e ad illustrare alcune soluzioni alternative, alcune messe a punto con l’università Kore di Enna, come la creazione di isole di sosta per motorini e macchinette così ridurre il traffico attorno alle scuole.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: