ULTIM'ORA

Siracusa: sequestro di ricci di mare in Contrada Cuba e Penisola Magnisi


_guardia-costiera-

News Siracusa: l’incessante attività di controllo della Guardia Costiera aretusea ha portato, stamattina, a nuovi sequestri in due distinte operazioni effettuate in Contrada Cuba e Penisola Magnisi.

Sono stati sequestrati ben duemila esemplari di riccio di mare ed è inoltre scattata una sanzione amministrativa di 4000 euro a carico di un pescatore sportivo colto in flagranza: l’uomo è stato sorpreso mentre era intento a prelevare 500 esemplari nelle acque antistanti contrada Cuba.

Nel corso della seconda operazione, i militari della Capitaneria di Porto hanno rinvenuto, in zona Penisola Magnisi, 1500 esemplari di riccio pronti per essere trasportati e destinati alla vendita.

Gli esemplari erano tutti vivi al momento del ritrovamento e sono stati gettati nuovamente in mare dalla motovedetta CP764. I controlli della Guardia Costiera continueranno sull’intera filiera della pesca.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: