ULTIM'ORA

Siracusa, sciopero dei metalmeccanici per il contratto nazionale: la protesta nella zona industriale


_metalmeccanici - siracusatimes

immagine di repertorio

News Siracusa: dopo otto anni, i sindacati dei metalmeccanici ritrovano l’unità nello sciopero nazionale per il rinnovo del contratto nazionale. Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil hanno indetto un’astensione dal lavoro di quattro ore.  A finire nel mirino delle sigle sindacali è Federmeccanica, associazione di categoria degli imprenditori, accusata di volere cancellare il contratto nazionale e negare aumenti salariali alla quasi totalità dei lavoratori.

Anche a Siracusa, da questa mattina alle ore 7, il presidio dei lavoratori metalmeccanici davanti alla portineria Isab sud, dopo i diversi momenti di assemblea che hanno visto l’organizzazione dei sindacati (Leggi qui). Lo slogan è “Mobilitiamoci per il contratto”. L’obiettivo è chiaro: scioperare per il contratto nazionale e, allo stesso tempo, ribadire l’esigenza di un integrativo provinciale che tuteli una categoria da sempre colonna dell’economia della provincia siracusana.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: