ULTIM'ORA

Siracusa, sciopero bianco dei lavoratori Igm per il mancato pagamento degli stipendi. Servizi essenziali garantiti


rifiuti

immagine di repertorio

News Siracusa: una città sommersa dall’acqua e dai rifiuti. Il maltempo non preoccupa, o almeno non troppo, i siracusani. Preoccupante questa mattina è stato notare l’ammasso di rifiuti nei diversi cassonnetti distribuiti lungo la città. La causa di questo disagio è da rivolgere alla protesta spontanea dei lavoratori Igm, incaricati del servizio della nettezza urbana, e che hanno deciso questa notte di rimanere fermi e di svolgere solo i servizi essenziali.

Niente avvisi o comunicazione da parte dei sindacati, nulla. Solo l’evidente disagio dei rifiuti non raccolti per strada.

Da oggi, quindi, gli uomini dell’Igm hanno deciso di incrociare le braccia, limitandosi a prestare solo i servizi essenziali. Perchè dietro le braccia incrociate ci sarebbe il mancato pagamento degli stipendi. Una inadempienza che andrebbe presto risanata, per evitare la proclamazione di uno sciopero e con il rischio di aggravere la situazione sul fronte ambientale.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: