ULTIM'ORA

Siracusa: sarà ricordata il 20 novembre la figura di Nino Consiglio


Locandina Siracusa Times
News Siracusa: l’associazione “Per la città che vorrei” insieme a “Medeuropa“, hanno organizzato per venerdì 20 novembre, alle 17.30 presso la sala conferenze “E.Vittorini” di via Brenta, un incontro-conferenza per commemorare Nino Consiglio ad un anno dalla sua scomparsa.
“Nino vive in ognuno di noi, la dimostrazione non è soltanto l’iniziativa di giorno 20 – spiega Sergio Pillitteri presidente dell’associazione “Per la città che vorrei” ma ciò che tutti noi abbiamo riportato nell’organizzazione dell’evento commemorativo. Emozioni, sentimenti, legami, condivisone di ideali,  il tutto ispirandosi a Nino, sentendo forte il richiamo di un uomo che ha segnato sia la crescita che il vivere culturale di tante persone che lo conoscevano ed avevano avuto la fortuna di condividerne momenti e percorsi di vita”.
“Con l’iniziativa del 20 Novembre prossimo  – dichiara Carmelo Saraceno presidente di Medeuropa  – intendiamo ricordare non solamente l’intellettuale  ma soprattutto l’uomo politico. Ad oltre un anno dalla Sua scomparsa ci mancano le Sue analisi,  le Sue riflessioni acute sui problemi del Paese e della Città, la Sua vis polemica, spesso corrosiva ma mai offensiva. E ci mancano soprattutto le nostre conversazioni private e personali che ci facevano conoscere l’aspetto più intimo di Nino Consiglio, segno della nostra amicizia e della stima reciproca”.
All’evento, moderato da Carmelo Saraceno, interverranno il sindaco di Pachino, Roberto Bruno, il Segretario Provinciale del PD Alessio Lo Giudice, la vice Presidente provinciale del PD Milena Contento, Antonino Landro Responsabile Giovani Democratici di Siracusa e il Presidente dell’associazione “Per la città che vorrei”, Sergio Pillitteri.
L’incontro sarà arricchito dalle testimoniane offerte da Fabio Granata, Giambattista Bufardeci e Angelo Capodicasa.
La conclusione dell’incontro è stata affidata all’Assessore regionale all’Istruzione e Formazione, Bruno Marziano.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: