ULTIM'ORA

Siracusa, con i Primi Vespri e il concerto del liceo di Stoccolma entra nel vivo la festa di Santa Lucia


News: Una cattedrale gremita di fedeli ha partecipato, ieri sera, alla celebrazione dei Primi Vespri della Solennità di Santa Lucia, officiati da monsignor Salvatore Pappalardo, arcivescovo metropolita di Siracusa iniziando, così, le celebrazioni solenni in memoria della santa patrona. Presente anche l’arcivescovo di Bari Bitonto, monsignor Francesco Cacucci.

Impariamo a conoscere l’amore del Signore  – il monito del presule – Lucia ne è testimone ed esempio  con il suo martirio perché con esso ha sperimentato la forza dell’amore di Dio”. Al termine della funzione religiosa il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, ha offerto, a nome della città il cero.

Subito dopo gli allievi dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri “Federico II di Svevia”, così come da tradizione, presso il cortile di Palazzo del Senato hanno offerto la cuccìa, tipico dolce siciliano, a base di grano bollito e ricotta di pecora  farcito con zuccata, cannella, pezzetti di cioccolato e scorza di arancia, simbolo enogastronomico della festa della santa patrona siracusana. Ma la cuccìa non è stato l’unico dolce presente in questa giornata di vigilia, infatti, in piazza duomo ai piedi del Palazzo Arcivescovile vi erano dei banchetti dove sono stati offerti, dall’ambasciata Svedese in Italia, la tipica birra  glogg e i pepparkakor, biscotti speziata.

Momento clou della serata, il concerto corale del Liceo Musicale Nordiska Musikgymasiet  di Stoccolma e del Liceo Musicale “T. Gargallo” di Siracusa, presso l’altare maggiore della cattedrale, ai piedi dell’argenteo simulacro, alla presenza dell’ambasciatore svedese in Italia,  Robert Rydberg riaccendendo di fatto il legame fra la comunità svedese e quella siracusana nel nome della vergine e martire Lucia. Presente anche il vicesindaco Francesco Italia, l’arcivescovo Pappalardo insieme all’arcivescovo di Bari, Cacucci e il presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia, Pucci Piccione.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: