ULTIM'ORA

Siracusa: sabato e domenica torna “la mela di AISM”


AISM logo siracusa times

News Siracusa: anche quest’anno oltre 10 mila volontari scenderanno in 4000 piazze sabato 10 e domenica 11 ottobre con oltre 280 mila sacchetti di mele per l’iniziativa di sensibilizzazione, informazione e raccolta fondi: “La Mela di AISM”. A Siracusa i volontari Aism, in collaborazione con la sezione di Siracusa dell’Associazione Nazionale Carabinieri, e il comitato provinciale della Croce Rossa Italiana, insieme agli studenti dell’Istituto “Alessandro Rizza” che aderiscono al Progetto Scuola, saranno in piazza:
– San Giovanni
– Largo XXV Luglio
– Santuario Madonna delle Lacrime
– Ipermercato Famila
– Centro commerciale I Papiri
– Centro commerciale Auchan

In provincia i volontari saranno presenti a Floridia, Augusta, Noto, Carlentini, Lentini.

“La Mela è la manifestazione che caratterizza la nostra Associazione – ha dichiarato Alessandro Ricupero, presidente AISM Siracusa – saremo in piazza per sensibilizzare e per raccogliere i fondi per la ricerca e per l’assistenza alle persone con sclerosi. Invito tutti a partecipare perché un piccolo contributo per noi rappresenta un grande aiuto. Distribuire tutte le mele ci permetterebbe di mettere in atto una serie di progetti rivolti alla persona”.

La sclerosi multipla è una grave malattia del sistema nervoso centrale. Cronica, imprevedibile e spesso invalidante. Colpisce per lo più i giovani tra i 20 e i 40 anni, nel pieno dei progetti di vita: è la prima causa di invalità tra i giovani dopo gli incidenti stradali. In Italia si registra una diagnosi ogni 4 ore. La malattia si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona.

La “Mela di AISM“ nasce non solo per garantire sostegno alla ricerca sulla sclerosi multipla ma a far vivere tutti i Progetti di AISM a supporto dei giovani con SM: sportelli informativi e di orientamento, convegni sul territorio, prodotti editoriali pensati per rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella loro vita quotidiana, sanitaria, sociale e lavorativa e un blog (www.giovanioltrelasm.it) dove tutti possono riconoscersi e “sentirsi a casa”.

L’iniziativa di solidarietà, svolta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è promossa da AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione – FISM, con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: