ULTIM'ORA

Siracusa. Rubano cavi elettrici e un gruppo elettrogeno della Siam: arrestati


carabinieri-485x270News Siracusa: tentato di portare via 50 chili di cavi elettrici, per ricavarne profitto dalla vendita del rame. E’ accaduto ieri in via Calisto Calcagno, tra l’altro poco distante dalla locale Caserma dell’Arma, ove due persone, mediante appositi arnesi, dopo aver tranciato i due grossi lucchetti che assicuravano la chiusura di una porta in ferro, si introducevano all’interno di un box di pertinenza della società S.I.A.M. gestore del servizio idrico del Comune di Siracusa, tentando di trafugare alcuni cavi elettrici, per un peso complessivo di circa 50 chili, nonché un gruppo elettrogeno, della potenza di 10 kw, al quale erano già stati tranciati i cavi di collegamento per essere trasportato sul mezzo a loro in uso. Avendo sorpreso i malviventi nella flagranza del reato, i militari intervenivano riuscendo a bloccarle ArtaleFiorenzo, avolese di anni 62, con precedenti di polizia, e Abela Sebastiano, anch’esso Avolese, 32enne incensurato. Nel corso dell’operazione si procedeva al sequestro della particolare attrezzatura necessaria ai malviventi per operare agevolmente, mentre la refurtiva veniva restituita all’avente diritto. I predetti, dichiarati in stato di arresto, venivano sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: