ULTIM'ORA

Siracusa. Rodante espone il rendiconto dell’attività consiliare svolta nel 2015


Rodante Siracusa Times

Avv. Fabio Rodante, Consigliere comunale di Progetto Siracusa

News Siracusa: il consigliere comunale Fabio Rodante, guarda all’attività consiliare con nostalgia e rammarico per ciò che poteva essere ma non è stato. Rodante, però non rinuncia a sottolineare l’incisività dell’attività del suo gruppo, Progetto Siracusa, che si è distinta per la qualità delle proprie attività e per la coerenza delle proprie azioni.

“Il nostro gruppo – dichiara Rodante ha svolto il proprio ruolo di opposizione con responsabilità e senso critico in quanto ha sempre partecipato attivamente ai lavori del Consiglio, dovendo in molte occasioni subire la forza numerica della maggioranza. Molte le proposte del gruppo, alcune ostacolate da chi ha preferito ratificare le proposte dell’amministrazione piuttosto che assumere un ruolo antagonista o meramente attivo nella redazione di emendamenti, atti di indirizzo e mozioni.

Il gruppo ha sempre lavorato a tutela di interessi diffusi e diritti collettivi, proponendo approfondimenti e redigendo relazioni sul tema legato all’organizzazione del personale, alla nuova pianta organica del Comune di Siracusa, alla riduzione della spesa legata alle locazioni di immobili privati adibiti ad uffici pubblici e in particolare alle sedi dei Consigli di Circoscrizione. Sulla proposta della Giunta di ridurre i consigli di circoscrizione, poi, ha ascoltato il parere dei Presidenti delle Circoscrizioni, proponendo l’applicazione delle norme che delegano poteri e funzioni decentrate, promuovendo servizi e una migliore ed efficace redistribuzione delle risorse comunali.

Tra i tanti temi discussi e approfonditi su iniziativa del gruppo – prosegue il consigliere di Progetto Siracusa – anche la realizzazione del canale di gronda di viale Epipoli, applicando un progetto stralcio che potesse, con risorse limitate rispetto a quelle determinate dall’opera faraonica prevista dagli uffici tecnici, arginare le criticità legate alla viabilità della zona di Villaggio Miano durante le precipitazioni atmosferiche.

Da ultimo, ma non di poco conto, si sottolineano gli atti predisposti su iniziativa del gruppo e votati dalla maggioranza dei componenti delle commissioni, come il progetto di esenzione IMU per gli immobili concessi in locazione a canone convenzionato a famiglie in difficoltà economica, l’atto di indirizzo sui problemi della frazione Arenella e della zona di balneare di Fontane Bianche, sollevati da comitati civici di residenti. È stato redatto anche un progetto di riqualificazione urbana e di percorso turistico accessibile in viale Teocrito, votato a maggioranza dal Consiglio Comunale.

Una mole di lavoro  – conclude Rodanteche va affiancata alle azioni di analisi e modifica delle proposte della Giunta municipale, legate ai provvedimenti di natura fiscale, tributaria e urbanistica, oltre ai bilanci di previsione e ai tanti regolamenti che hanno occupato l’attività dei consiglieri in questo ultimo anno di lavoro”.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: