ULTIM'ORA

Siracusa: riprendono gli allenamenti per l’Ortigian in vista della sfida a Civitavecchia


allenamenti ortigia siracusa timesNews Siracusa: l’Ortigia ha ripreso gli allenamenti in vista della prossima sfida di campionato in programma sabato pomeriggio a Civitavecchia. Dopo il bel successo casalingo ottenuto nel derby contro il Te.Li.Mar Palermo, i ragazzi di Gino Leone sono tornati in vasca nella mattinata di ieri per preparare al meglio il difficile impegno in terra laziale.

La squadra romana, infatti, è tra le favorite del girone Sud ed attualmente occupa il primo posto in classifica insieme alla Roma Nuoto, entrambe a punteggio pieno.

Partita difficile ed ennesima prova di maturità per il gruppo di giovani biancoverdi che, fin qui, ha dimostrato di potersela giocare con tutte.

Proprio su questo, e sul buon momento della squadra, ha parlato questa mattina il veterano, e capitano dell’Ortigia, Gianluca Patricelli: “Siamo reduci da una buona prova casalinga contro il Te.Li.Mar e, nonostante l’avvio di gara un po’ lento, alla lunga siamo riusciti ad imporre i nostri ritmi. L’obiettivo della società – ha commentato – è quello di valorizzare i giovani e credo che i risultati si stiano vedendo. Sabato scorso i ragazzi hanno fatto bene e pian piano cresceranno ulteriormente. Il nostro è un girone tosto, con almeno quattro-cinque squadre candidate a fare il salto di categoria e, tra queste, c’è anche la nostra prossima avversaria. A Civitavecchia non sarà un match facile perché i padroni di casa vorranno dare continuità ai risultati fin qui ottenuti. E’ anche vero – ha proseguito il portiere aretuseo – che a differenza nostra, i laziali, hanno avuto un calendario più agevole e sicuramente, quello di sabato, sarà un test impegnativo anche per loro. Noi siamo comunque tranquilli e andremo lì a giocarcela perché, rispetto allo scorso anno, siamo cresciuti molto”.

Dell’incontro potrebbe far parte anche Andrea Tringali, rientrato a Siracusa e a disposizione di Gino Leone per un eventuale impiego in partita: “Il suo ritorno, insieme al recupero di Daniele Lisi, ci permette di guardare con più fiducia a questa sfida che, sono certo, sarà combattuta come quella di due settimane fa contro la Nuoto Catania – ha concluso il capitano biancoverde.”

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: