ULTIM'ORA

Siracusa, riparte il progetto “Alma – educare alle differenze”: primo appuntamento lunedì 23 ottobre al liceo Corbino


Siracusa. Riparte, per la quarta vola, il progetto “Alma- educare alle differenze”, finalizzato alla prevenzione e sensibilizzazione dei ragazzi delle scuole superiori del territorio. Il progetto ideato e coordinato dall’attore e operatore culturale Luigi Tabita, insieme ai centri antiviolenza Nesea di Augusta e i Colori di Aretusa di Siracusa, l’associazione Demetra, l’Auser, l’attrice Amelia Martelli e Luca Reforgiato.

“Il pregiudizio e lo stereotipo non sono elementi costituzionali dell’essere umano – spiega Tabita – ma possono essere piuttosto appresi attraverso un’interazione costante e quotidiana con un’ambiente circostante.Per questo motivo il progetto si rivolge anche ai genitori, con degli incontri specifici pomeridiani, per poter realizzare un’azione di sistema che supporti le due più importanti agenzie educative, scuola e famiglia, nella formazione di una società sempre più inclusiva e plurale“.

Il primo incontro si svolgerà lunedì 23 ottobre al liceo Corbino.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: