ULTIM'ORA

Siracusa: rinviato al 25 novembre il processo Miconi. Per Nonnari richiesta perizia psichiatrica


MiconiNews Siracusa: ha subito un ulteriore rinvio, slittando al 25 novembre alle ore 9, l’udienza legata al processo Miconi.

Presente in aula, quest’oggi, l’imputato Niki Nonnari esecutore materiale dell’omicidio di Salvatore Miconi.

La famiglia del giovane aretuseo, assistita dall’avvocato Vincenzo Pisano, si è costituita parte civile all’interno del processo. A quanto pare il giudice, dott. Migneco, ha accolto la richiesta dalla famiglia Miconi nel nominare un consulente medico di parte, lo psichiatra Michele Lo Magro da aggiungere agli atti giudiziari

Niki Nonnari, il ventenne aretuseo che colpì a morte con una coltellata il coetaneo Salvatore Miconi lo scorso 20 dicembre durante l’ottava di Santa Lucia, verrà giudicato con un rito abbreviato secco.

Nonnari, prima del termine dell’udienza, ha dichiarato spontaneamente la richiesta di perdono alla famiglia Miconi che dal suo canto, all’uscita del tribunale di Siracusa, ha dichiarato: “E’ impossibile perdonare. Il nostro perdono non arriverà mai. Questo ragazzo ha distrutto per sempre la nostra vita e quella di nostro figlio, non si può perdonare chi ti sottrae tutto“.

 

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: